“Stoner” – pubblicato per la prima volta nel 1965 – è stato per parecchio tempo uno dei grandi romanzi dimenticati della letteratura americana. John Williams racconta la vita di un uomo, Stoner appunto, che, nato in una famiglia di contadini poveri, finisce per scoprire dentro di sé una passione struggente per la letteratura e diventa professore. È la storia di un uomo che conduce una vita semplice al limite della frugalità. Una vita che lascia poche tracce. Ma “Stoner” è molto molto di più: è un romanzo sull’amicizia, sul matrimonio, un romanzo di ambiente universitario, un romanzo sociale e – last but not least – un romanzo sulla fatica. Sul duro, implacabile lavoro nelle fattorie, sull’impegno che richiede la vita matrimoniale, sulla difficoltà di allevare con paziente empatia una figlia all’interno di una famiglia avvelenata, e sul tentativo di avvicinare alle meraviglie della letteratura studenti universitari spesso insensibili. Ma, al fondo, “Stoner” è soprattutto un romanzo sull’amore: sull’amore per la poesia, per la letteratura e anche sull’amore romantico. È un romanzo su cosa significa essere umani. Alla luce di questa centralità dell’amore per la letteratura e per la poesia, abbiamo pensato di pubblicare in questo volume, insieme al romanzo, una raccolta di poesie di John Williams, inedita in Italia, dal titolo “La necessaria menzogna”, uscita nello stesso anno in cui venne pubblicato “Stoner” e quindi vicinissima ai temi che più stavano a cuore a Williams in quel periodo. In questo modo vogliamo offrire ai tantissimi lettori innamorati di quel romanzo un elemento ulteriore, sconosciuto, inedito, che è in grado di articolare e approfondire meglio proprio quel “Mistero della Mente e del Cuore” di cui scriveva John Williams.


TITOLO: Stoner.
AUTORE: John Williams.
GENERE: Narrativa contemporanea.
EDITORE: Mondadori.
TRADUTTORE: Stefano Tummolini.
PREZZO: euro 7,99 (eBook); euro17,10 (cartaceo).
LINK per l’acquisto: QUI.

Stoner è un capolavoro assoluto che tutti dovrebbero leggere. Racconta la vita di William Stoner, prima come figlio di un povero agricoltore, poi come studente, poi come professore universitario a Columbia, Missouri. Entrato in università per seguire un corso di agricoltura, per un puro caso si accorge che è altro che lo appassiona, la letteratura. È così che comincia la sua carriera accademica, fra successi e molte difficoltà.
Stoner non è un uomo che si faccia intimidire e che si pieghi a compromessi, in una societàipocrita e a volte crudele. In un mondo che affronta guerre mondiali, crisi economiche mai pensate, proibizionismo e razzismo, la vita di Stoner non si ferma. Sposa una donna di cui si è innamorato al primo sguardo, ma che presto si rivela schizofrenica. Ha una bambina che adora, ma che lo abbandona per colpa della madre; ha un’amante, una studentessa bella e intelligente con cui trova finalmente l’amore puro, ma impossibile.
La vita di Stoner finirà, ma l’eredità che lascerà ai suoi studenti non sarà dimenticata.

La Pagina-Autore di Viviana Giorgi su Amazon

Vi segnaliamo “L’uomo che scrisse il romanzo perfetto – Ritratto di John Williams autore di Stoner”, di Charles J. Shields.

Per acquistarlo, andate QUI.