Nell’Alleanza Interplanetaria i detenuti condannati all’ergastolo possono scegliere di convertire la pena in quattro anni nel Ludo di una società privata, la Trident, combattendo come gladiatori per intrattenere il pubblico pagante. Anche Van Renan, un terrorista originario di Orione, ha scelto questa possibilità, sperando di poter tornare dalla sua ragazza Canthy. Ma non sapeva che cosa lo aspettava. Quello che si vede sul Flusso, infatti, è solo una parte di ciò che succede veramente nel Ludo, dove le condizioni di prigionia sono durissime e i detenuti subiscono abusi di ogni tipo. Isenly Tinesa, una rappresentante dell’Organizzazione Interplanetaria per i Diritti Umani, ha capito come stanno davvero le cose e vuole fare in modo che il Ludo chiuda per sempre, ma per riuscirci deve portare dalla sua parte l’opinione pubblica, in un complesso gioco di comunicazione. Coinvolgerà Van in una battaglia diversa da quelle che si svolgono nell’arena, ma non meno pericolosa e difficile. Come difficile sarà l’attrazione e il sentimento che nascerà tra loro…
CONTIENE SCENE ESPLICITE – CONSIGLIATO A UN PUBBLICO ADULTO

TITOLO: Condannato a combattere.
AUTRICE: Miss Black.
GENERE: Romance erotico; Fantascienza.
EDITORE: Self-Publishing.
PREZZO: euro 2,99 (eBook).

Siamo in un futuro lontano, in cui il sistema giudiziario permette ai condannati all’ergastolo di convertire la pena in quattro anni nel Ludo, l’arena di una società privata, la Trident, combattendo come gladiatori per intrattenere il pubblico pagante.

Van Renan viene da Orione, e ha ucciso quindici persone, anche se il suo intento era solo quello di distruggere un palazzo. Classificato come terrorista, ha scelto di entrare nel Ludo, con la speranza di tornare da Camthy, la sua ragazza.

Nel Ludo, dove le condizioni di prigionia sono atroci, i prigionieri subiscono abusi di ogni tipo; ad esempio, dopo il combattimento, il vincitore, imbottito di droghe, diventa il giocattolo sessuale di qualche ospite di riguardo della Trident. Nulla di tutto questo, però, trapela ai tifosi che affollano le gradinate dello stadio o guardano lo spettacolo in televisione.

Isenly Tinesa rappresenta l’Organizzazione Interplanetaria per i Diritti Umani, che ha scoperto da tempo cosa c’è dietro a quegli spettacoli sanguinosi e vuole fare in modo che il Ludo chiuda per sempre. Come fare per portare l’opinione pubblica a chiedere la cessazione di quello spettacolo così brutale? Isenly coinvolge Van Renan nel progetto. E qui mi fermo, per lasciarvi il piacere di seguire le vicende anche “personali” (molto personali) dei due protagonisti.

Storia interessante (ma quelle di Miss Black lo sono sempre) e personaggi costruiti con grande maestria. Un romance ben scritto, con una sapiente mescolanza di momenti cruenti e altri intimi, che dà il meglio di sé nella prima parte per poi scivolare verso il lieto fine di prammatica per questo genere.

Quattro stelline.
Copia acquistata.