«Sai cosa ti aspetta, vero?» gli chiese, entrando in camera e chiudendo la porta dietro di sé con un calcio.
Vide come il suo sguardo si puntava sulla cintura e poi non la abbandonava più, l’attenzione concentrata in ciò che aveva tra le mani come se non esistesse nient’altro.
«Mi farai male,» gli rispose, la voce senza alcun tremito.
«Te ne farò, Aiden. E sai perché?»
«Perché ti piace.»

Si sono incontrati, si sono combattuti e, per la prima volta, hanno trovato qualcuno contro cui non sono riusciti a vincere.
Morgan ha cercato di spezzarlo, e invece si è legato a lui.
Aiden ha cercato di farne uno strumento, e alla fine ha dovuto ammettere di volerlo al proprio fianco.
Poco a poco hanno costruito qualcosa, arrivando a trovare un equilibrio. Forse hanno perfino imparato a essere felici.
Ma quando Aiden si ritrova ad affrontare un inaspettato desiderio sorto dalla parte più cupa della sua persona, e vecchi segreti vengono rivelati, Morgan potrebbe risultare l’unico capace di tenere assieme il suo mondo o colui che lo farà a pezzi.

TITOLO: Oltre gli echi del dolore.
AUTRICE: Mary Durante.
GENERE: Romance M/M. Distopico.
SERIE: Shadows, Volume quarto.
EDITORE: Quixote Edizioni.
PREZZO: euro 4,49 (eBook), euro 13,48 (cartaceo).
LINK per l’acquisto.

Mary Durante, nel suo percorso di maturazione come scrittrice, ha dimostrato ancora una volta come le potenzialità possano diventare solido talento e ottima capacità di sviluppare caratteri che rappresenterebbero una sfida per qualunque autore.

Aiden e Morgan sono due personaggi con cui non è facile confrontarsi.
Nella distopia immaginata dall’autrice, dove il mondo è diviso in dom e sub, avevamo già conosciuto la coppia Matt e Lucifer, dove il primo, eccentrico e sfrontato miliardario sub, ci aveva mostrato come essere una persona destinata alla sottomissione non significasse automaticamente essere una creatura docile; il secondo, invece, dom ed ex-killer che decide di cambiare vita per amore, ci aveva messi di fronte all’evidenza di un criminale che può essere anche un uomo leale e un dom correttissimo.

Aiden e Morgan non sono nulla di tutto questo.
Aiden ha passato la vita a reprimere ogni suo istinto da sub, diventando un uomo arrogante e sempre sicuro di sé, ben attento a nascondere ogni fragilità.
Morgan… be’, lui è il personaggio che più mi ha messo in difficoltà come lettrice. Ex-killer a cui non interessa la redenzione, cinico e sprezzante, sempre intento a imporre la propria condizione di dom, era riuscito con fatica a guadagnarsi un po’ di considerazione da parte mia.

In questo secondo volume che li riguarda, Mary  Durante ha affrontato una prova da far tremare i polsi: consolidare la coppia che si era formata nel romanzo precedente senza banalizzare i loro caratteri. Aiden e Morgan non saranno mai due teneri innamorati ( a parte qualche fuggevole momento).
Il primo sta imparando a conoscere le sue pulsioni più profonde, ma questo non lo rende certo una persona facile con cui interagire. Il secondo, invece,  sta cercando di costruire qualcosa per la prima volta in vita sua, e scoprire che il sub arrogante, di cui non ammetterà mai di essere innamorato, rappresenta il perfetto contraltare alle sue pulsioni più inaccettabili, contribuisce a renderlo più umano. Ma saranno, soprattutto, le prove durissime che dovrà affrontare per difendere l’uomo che ama a redimerlo definitivamente, anche agli occhi di chi, come me, l’ha sempre guardato con sospetto.

Buona parte del libro è incentrata sugli sviluppi del loro rapporto, sulla scoperta degli aspetti inconfessabili che li legano sempre di più e ne fanno una vera coppia. Quando il complotto, che si era profilato all’orizzonte nel libro precedente, esplode in tutta la sua pericolosità, Aiden e Morgan si dimostreranno una coppia che sa affrontare unita gli eventi. Ognuno dei due può contare sull’altro e questa è un’esperienza nuova per entrambi.

A Mary Durante bisogna senz’altro riconoscere il merito di aver creato due personaggi straordinari, che riescono a conquistare il cuore. Una storia dai contenuti forti e, al tempo stesso, intimista. Due aspetti che l’autrice riesce a integrare perfettamente tra scene piene di pathos e siparietti di vita quotidiana. Una narrazione che va in continuo crescendo, riservando l’azione agli ultimi capitoli e a un finale aperto, il quale rimanda all’ultimo volume della serie il compito di rivelarci i prossimi sviluppi e la conclusione della vicenda.
Non ci resta che aspettare, pregustando già le emozioni del quinto volume. Mary Durante ormai è una certezza. Non ci deluderà.

Cinque stelline.

Copia acquistata.

La Pagina-Autore di Fernanda Romani su Amazon