L'Artiglio ArcobalenoRecensioniRubriche

L’Artiglio Arcobaleno: Tempesta, di Lisa Henry e J.A. Rock

Qualcosa di sinistro sta per accadere.
L’agente dell’FBI Ryan “Mac” McGuinness e il truffatore Henry Page sono di nuovo in fuga. Questa volta sono diretti là dove tutto è cominciato: Altona, nell’Indiana. Popolazione: alcune capre. Henry non è affatto contento di doversi nascondere nella fattoria McGuinness, ma non ha altro posto dove andare.
Mentre Mac combatte per riabilitare il proprio nome e Henry cerca di decidere da che parte stare, un fantasma dal passato minaccia di distruggere ogni cosa. E non è neanche la sola tempesta all’orizzonte. Tagliati fuori sia dal lato buono che da quello cattivo della legge, Henry e Mac devono sopravvivere basandosi esclusivamente sul loro fragile rapporto.
Se Henry riuscisse finalmente rivelare a Mac chi si nasconde dietro tutte le sue maschere, i nostri eroi potrebbero forse avere una possibilità di sconfiggere le forze che cospirano contro di loro. Il vero amore non ha mai vita facile, ma per loro due potrebbe essere davvero l’unica speranza di sopravvivere.

Titolo: Tempesta.
Autori: Lisa Henry & J.A. Rock.
Genere: Romance M/M; Romantic Suspense.
Editore: Triskell Edizioni.
Serie: Playng The Fool, Volume III.
Prezzo: euro 4,49 (eBook).

Un gran finale * * * * *

Romanzo molto complesso: un po’ si piange, molto si ride, sempre (fin dal titolo) si cita Shakespeare. Forse il tono prevalente è quello del romantic suspense e certo il finale d’azione, in mezzo proprio ad una tempesta, è molto efficace. Questa volta rubano la scena ai protagonisti la piccola Cory e Viola, la sorella disabile (ma non sempre o non troppo) di Henry.
E l’ultima scena ci ricorda che tutto è cominciato da Prova a prendermi di Spielberg.
Si consiglia caldamente la lettura di tutta la serie (rigorosamente in ordine di uscita).
Dal momento che ho letto una copia-recensione, la mia valutazione prescinde dall’aspetto strettamente linguistico.

Le recensioni dell’Artiglio Arcobaleno

Post precedente

L'Artiglio Arcobaleno: Superhero, di Eli Easton

Post successivo

Recensione: La promessa del buio, di Riccardo Bruni

Maria Teresa Siciliano

Maria Teresa Siciliano

Professoressa di Italiano presso il prestigioso Liceo Classico Aristofane di Roma, adora leggere e recensire montagne di libri con penna intinta in un dolcissimo veleno. Temuta e amata in ugual misura, ha plasmato una generazione di feroci lettrici di romance.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *