News

News: La promessa del buio, di Riccardo Bruni

Ci siamo. Il mio nuovo romanzo è in prenotazione. L’uscita è per la fine di giugno e ancora una volta è targata Amazon Publishing. È il capitolo conclusivo del mio trittico di storie nere ambientate nella bassa Toscana, tra Maremma e Amiata, tra costa e campagna, tra spiagge e neve e fiumi. Dopo La notte delle falene La stagione del biancospino arriva così La promessa del buioUna storia rimasta sepolta da venticinque anni che viene riportata alla luce dalla voce di Vanni, registrata su una cassetta. C’è una verità da scoprire, ci sono gli anni Novanta, e c’è l’ultimo ruggito del rock.

Questa cassetta ha un lato A e un lato B: il rock e la morte.

2017. Sono passati venticinque anni da quella notte di Ferragosto. Vanni sta per togliersi la vita, ma prima di farlo registra una cassetta. È per il suo vecchio amico Bebo, il socio. Sul lato A c’è il rock che ascoltavano da ragazzi, sul lato B Vanni ricorda e racconta cosa avvenne nell’estate del 1992.

Bebo prende la cassetta e parte verso la Maremma con la sua vecchia Ford. Ha una pistola nella tasca del giubbotto e deve mantenere un patto: “pareggiare i conti”. Mentre viaggia accompagnato dalle canzoni dei Nirvana, Metallica, Screaming Trees, ripensa alla voce dell’amico. L’energia dei loro sedici anni, la capanna nascosta sul fiume e le vacanze con i milanesi Guia e Giorgio tornano a vivere. All’improvviso, una morte violenta. Niente più tuffi dal pontile, grigliate e occhi in su a guardar le stelle: i quattro ragazzi diventarono adulti.

In un continuo alternarsi tra passato e presente, la vita spensierata di un gruppo di amici si trasforma in un dramma avvolto nel mistero. E dopo venticinque anni la voce di Vanni è di nuovo con Bebo per svelare la verità.

Titolo: La promessa del buio. Amazon Original Books.
Autore: Riccardo Bruni.
Genere: Narrativa contemporanea; Giallo; Thriller.
Editore: Amazon Publishing. Uscita 26 giugno 2018.
Prezzo: euro 4,99 (eBook); euro 9,99 (cartaceo).

Riccardo Bruni è nato a Orbetello nel 1973. Giornalista e scrittore, è considerato un pioniere del self-publishing. Nel 2010 con “Nessun dolore” ha vinto la prima edizione del torneo letterario IoScrittore. Nel 2013 il suo romanzo autopubblicato “Zona d’ombra” è diventato un importante caso letterario, scalando le classifiche di Amazon per alcune settimane, senza soffrire la concorrenza dei bestseller internazionali. Nel 2016 ha pubblicato “La notte delle falene”, candidato al Premio Strega, e nel 2017 “La stagione del biancospino”, entrambi con Amazon Publishing. I suoi romanzi sono stati tradotti in inglese e tedesco.

Il suo sito web

Post precedente

Il primo libro non si scorda mai (terza puntata)

Post successivo

Diario di Viaggio: Manchester, di Rebecca Quasi (terza puntata)

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *