News

Arrivano “I Frillini”!

“I Frillini”, collana dedicata ai giovani lettori di noir della fascia di età compresa tra i 9 e 13 anni, arriva a spron battuto. I protagonisti di queste indagini sono ragazzi che vestono i panni di giovani investigatori. Misteri, strani fenomeni, accidentali ritrovamenti e molto altro sono i principali ingredienti di questa nuova proposta targata Fratelli Frilli Editori.

… Stefano allungò il collo per vedere meglio. D’improvviso sentì una mano afferrargli il polso. Il sangue gli si gelò nelle vene, sembrava uno zombie. Era pallido come un lenzuolo. «Cosa succede, Stefano?», gli domandò Giulia, tirandolo verso sé. «Cavolo, mi hai fatto prendere un colpo» …

Giulia e Stefano Misteri sono due gemelli dall’opposto carattere: lei è una sognatrice con la passione per i misteri mentre lui, assai più razionale, ha il pallino per l’informatica. La loro esistenza viene stravolta quando, una notte, Giulia scopre che in un edificio poco distante dal loro condominio, si radunano centinaia di zombie pronti a sferrare la loro offensiva contro gli esseri umani. A Torino avverrà il primo attacco zombie di terzo livello della storia e loro, aiutati da Mattia e Rebecca, gli altri due componenti del Comitato per le cose che non si spiegano, dovranno impedire, anche scontrandosi con quei Tiranni dei loro genitori, che l’infezione si propaghi. I gemelli Misteri scopriranno, dopo mille colpi di scena, che non sempre la realtà è come appare…

 Titolo: I gemelli Misteri e l’invasione zombie.
Autore: Rocco Ballacchino.
Genere: Mistery per Ragazzi.
Editore: Fratelli Frilli Editori, Collana “I Frillini”.
Prezzo: euro 8,41 (cartaceo).

Rocco Ballacchino è uno scrittore, sceneggiatore e autore teatrale torinese, nonché, come si definisce lui, “padre di due capolavori”. Ha scritto numerosi gialli per Fratelli Frilli Editori che hanno per protagonisti il commissario Sergio Crema e il critico cinematografico Mario Bernardini. I gemelli Misteri e l’invasione zombie è il suo primo giallo per ragazzi.

… Ci voltiamo indietro a guardarlo per capire cosa lo stia trattenendo e ci troviamo di fronte a un essere spaventato, bianco in viso e totalmente incapace di proferire parola né di muovere un passo. «Che è successo?», chiede preoccupato Andrea «Ti senti male? Sembra che tu abbia visto un fantasma». «Sì», esclama Tancredi che ha ripreso l’uso della parola «è proprio così». «È così, cosa? Che ti senti male o che hai visto un fantasma?» …

Trama: Andrea, Tancredi e Camilla frequentano la terza A della scuola secondaria e formano un trio di amici inseparabili. Durante una gita scolastica vengono condotti a visitare Forte Diamante, uno dei forti eretti nel passato sulle colline genovesi. È un posto pieno di fascino e i tre decidono di ignorare i cartelli di divieto d’ingresso. Sfuggendo al controllo dei professori, entrano di nascosto nella struttura. Quello che scoprono in una delle stanze li riempie di paura, ma anche di curiosità. Tornati da soli sul luogo del ritrovamento, per cercare di risolvere il mistero che si nasconde nel Forte, vivranno una serie di avventure che li terranno col fiato sospeso e li coinvolgeranno sino alla soluzione finale.

Maria Teresa Valle è un’ex-biologa che ha scoperto la passione per la scrittura. Vive a Genova dove passa il tempo a scrivere gialli (ne ha pubblicati nove, quasi dieci per Fratelli Frilli Editori) e a fare la nonna. La protagonista di tutti i suoi gialli è Maria Viani, una grande ficcanaso, ma nel suo primo giallo per ragazzi, Il segreto di Forte Diamante, gli eroi sono tre giovani.

 Titolo: Il segreto di Forte Diamante.
Autrice: Maria Teresa Valle.
Genere: Mistery per Ragazzi.
Editore: Fratelli Frilli Editori.
Prezzo: euro 8,41 (cartaceo).

Post precedente

News: tornano Teresa Maritano e Marco Ardini

Post successivo

Intervista: Clara Schiavoni, autrice di romanzi storici

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da qualche anno, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *