News

Ornella Albanese: “Sotto la stessa luna”

Cosa succede se un romanzo rosa diventa il protagonista di un romanzo rosa?
Detta le regole, crea imprevisti e seduce completamente Lucrezia, che lo ha acquistato per noia e storcendo un po’ il naso. Così lei si trova a imitare la protagonista del libro che, guarda caso, ha il suo stesso nome. L’Altra Lucrezia diventa il suo spirito guida e le soffia all’orecchio di lasciare il fidanzato perfetto e di dire il primo no al suo capo, dopo anni passati a strisciare. Ma l’Altra Lucrezia, smagliante tra le pagine del romanzo, brancola penosamente se si misura con il mondo reale e nessuno dei suoi consigli sembra andare a buon fine.
Forse pitturare di azzurro mare le pareti di casa, potrà servire ad arginare il vortice degli eventi negativi?
O sarà la luna a operare il sortilegio, regalando un lieto fine persino più sfolgorante di quello di un romanzo rosa?

Con Sotto la stessa luna l’autrice ha voluto fare un divertente omaggio al romanzo rosa e alle sue numerose lettrici, che amano vivere e sognare con ironia e romanticismo.

“Sotto la stessa luna” esce il 30 giugno in e-book; il 15 luglio in cartaceo.

Era da un po’ che mi chiedevo quale sarebbe stata la mia prossima avventura.
Pubblico da quando avevo sedici anni e ho fatto ogni genere di esperienza, passando dai racconti ai romanzi contemporanei (ed.Le Onde), poi ai romance storici (I Romanzi Mondadori) infine ai thriller storici (Leggereditore).
L’esperienza che mi mancava era il self.
Ne sono sempre stata incuriosita. Per me sarebbe stato una specie di percorso all’inverso, dalle CE alla pubblicazione indipendente. La vedevo come una bella avventura da viversi in leggerezza, ma continuavo a rimandare.
Mi sono decisa in pochissimo tempo. Un giorno ti svegli e capisci che è arrivato il momento. Veramente non proprio il momento giusto, perché sto finendo di scrivere il prossimo romance storico per Mondadori e sono abbastanza presa. Ma tutti i nodi si sono sciolti come per magia, e si è materializzato Sotto la stessa luna, completo di cover, trailer e batticuore.
No, niente batticuore. E’ un’avventura all’insegna della leggerezza e del divertimento.
A cominciare dalla storia, allegra, brillante, anche tenera, un po’ chick lit ma non del tutto. Originale, secondo me, nella struttura e anche in certe situazioni. In tutti i miei romanzi, di qualsiasi genere, mi piace sorprendere un po’ il lettore.
Ho scritto Sotto la stessa luna qualche anno fa, quando la commedia brillante non era ancora così diffusa. Un po’ in anticipo sui tempi, dunque. L’ho riletto e mi è piaciuto.
Mi piace in particolare lo stretto rapporto che si crea tra Lucrezia, la protagonista, che lavora in una casa editrice di nicchia, costretta a leggere opere di bieca avanguardia, e un romanzo rosa acquistato per caso.
Ho cominciato a pensare alla quarta, alle immagini di un trailer, alla cover. In pratica, con il self, sei tu autore a curare ogni aspetto del romanzo che alla fine diventa davvero, intimamente, una cosa solo tua.
Cos’altro posso dire? Che già la fase preparatoria è stata un’esperienza eccitante e completa, un piacevolissimo delirio di immagini da scegliere, testi da rivedere, date da concordare. Adesso mi riposo e mi dedico al romance storico da finire.
Ho detto tutto, Babette? Nel caso, aspetto domande. E grazie per la bella ospitalità che hai dato a La stessa luna.

link youcanprint
http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/narrativa/sotto-la-stessa-luna-ebook.html

link Amazon
http://www.amazon.it/Sotto-stessa-luna-Ornella-Albanese-ebook/dp/B010GVO0T4/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1435502603&sr=1-1&keywords=sotto+la+stessa+luna

Profilo FB
https://www.facebook.com/ornella.albanese

Pagina FB
https://www.facebook.com/sottolastessaluna?fref=ts

Sito web
http://www.ornellaalbanese.it

Post precedente

Intervista: Patrizia Ruscio

Post successivo

Adele Vieri Castellano: torna la Serie Roma Caput Mundi in self-publishing. Solo su Amazon e Kobo.

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *