Segnalazioni

La serie Survivors’ Club, di Mary Balogh

Cinque volumi (per ora…) che compongono una serie particolare: i protagonisti maschili sono reduci dalle guerre napoleoniche. Feriti nel fisico e nel cuore, per tre anni, sono stati curati a Penderris Hall, la tenuta di campagna di George Crabbe, duca di Stanbrook. Il duca non aveva più l’età per combattere in quelle guerre, ma suo figlio sì. Aveva combattuto ed era morto nella penisola iberica, nei primi anni della campagna militare. Il settimo membro di quel club particolare, Imogene, era la vedova di un ufficiale che era stato catturato e ucciso dal nemico, dopo essere stato sottoposto a una serie di torture che si erano svolte in larga parte sotto gli occhi della moglie. Il duca, che era un suo lontano cugino, l’aveva accolta in casa quando era tornata in patria.

Si era creato un legame molto stretto tra loro sette, durante il lungo periodo di recupero e convalescenza. E dal momento che, per varie, ragioni, avrebbero tutti portato per sempre i segni delle ferite e delle esperienze di guerra, avevano stabilito che, quando fosse giunto il momento di riprendere ciascuno la propria vita al di fuori dei confini sicuri di Penderris, si sarebbero ritrovati lì ogni anno per alcune settimane, per riposarsi e rinsaldare la loro amicizia, per parlare dei rispettivi progressi e per offrirsi sostegno vicendevolmente per qualunque difficoltà avessero incontrato.

Chi sono i protagonisti di questa serie?

I loro nomi sono Hugo Emes (Lord Trentham), Vincent Hunt (lord Darleigh), George Crabbe (duca di Stanbrook), sir Benedict Harper, Flavian Arnott (visconte di Ponsonby), lady Imogen Barclay e  Ralph Stockwood (conte di Berwick).

Al momento sono stati pubblicati cinque libri e un racconto breve (The Suitor) con protagonisti il nipote del duca di Stanbrook, Julian Crabbe, e Philippa Dean (la lady che troviamo nel secondo volume, La luce dell’amore, mentre i parenti di entrambi cospirano per farla sposare con Vincent Hunt).

Il racconto si situa fra il primo e il secondo volume.

Attendo la pubblicazione in italiano di altri due romance, di cui vi fornisco qualche notizia sommaria.

OoO

Only a Kiss, Volume VI

Protagonisti: Imogen, Lady Barclay e Percival Hayes, conte di Hardford.
Da quando è stata testimone delle torture e della morte del marito, nel corso delle guerre napoleoniche, Imogen vive reclusa a Hardford Hall, in Cornovaglia, felice di sapere che il nuovo proprietario non si occupa della sua eredità.

Percival Hayes, però, decide di visitare la sua proprietà e rimane scioccato quando scopre che non è quel cumulo di rovine che si aspettava. Inoltre, è ugualmente colpito nel trovarvi una bellissima vedova, nuora del suo predecessore.

Tra Imogen e Percival nasce una passione incendiaria, ma questo nuovo sentimento riuscirà a salvarla dalla sua infelicità e a risvegliare la sua anima?

Only Beloved, Volume VII

Protagonisti: George Crabbe, duca di Stanbrook e Dora Debbins.

Dopo aver visto felicemente accasati gli altri membri del Club dei Sopravvissuti, il duca di Stanbrook sta pensando di risposarsi. È la prima volta che questa idea gli viene in mente, dopo la morte per suicidio della moglie. Forse, a stimolarla è stato il ricordo di una donna che ha incontrato un anno prima e che non ha più rivisto.

Dora Debbins ha perso ogni speranza di sposarsi quando uno scandalo l’ha lasciata da sola a occuparsi della sorella minore. Si guadagna da vivere come insegnante di musica, ma il suo sogno più grande è rimasto irrealizzato. Poi, una visita inaspettata lo fa diventare realtà.

Per George e Dora quel brevissimo incontro è stato indimenticabile. E anche se il vero amore non è privo di rischi, come possono discutere con il destino?

La serie è piacevole e ben scritta, anche se il mio modesto (ehm!) parere è che in quella dei Bedwin Mary Balogh si sia espressa al massimo livello. Sono libri che consiglio se amate il Genere Regency.

 

La proposta, Volume I

L’ex soldato Hugo Emes, lord Trentham, aspira solo a dimenticare gli orrori della guerra e a trovare una moglie semplice e modesta con cui condurre una vita priva di complicazioni. Il destino gli fa incontrare lady Gwendoline Muir, giovane e bella vedova appartenente a quel mondo sfavillante della nobiltà che lui disprezza e da cui vuole tenersi alla larga. Reduce da un matrimonio tormentato, Gwendoline è convinta che nella propria vita non ci sia più posto per l’amore e non intende farsi coinvolgere da quell’uomo chiuso e scontroso, per il quale prova però un’attrazione inspiegabile e inspiegabilmente ricambiata. In un momento di folle abbandono la passione li spingerà l’una nelle braccia dell’altro, ma barriere in apparenza insormontabili rimarranno a dividerli dalla felicità…

La luce dell’amore, Volume II

Rimasto cieco a causa di un colpo di cannone durante le guerre napoleoniche, Vincent Hunt, lord Darleigh, si è ormai abituato alla propria condizione. Non così la sua iperprotettiva famiglia, che fa di tutto per trovargli moglie. Per sfuggire alle macchinazioni matrimoniali, Vincent decide di ritirarsi in campagna, dove tuttavia gli è impossibile mantenere l’anonimato. Vittima dell’ennesima trappola, viene però salvato dall’intervento di una sconosciuta dalla voce sensuale, Miss Sophia Fry, che in conseguenza di ciò viene cacciata di casa dal tutore che la ospita. E questa volta è Vincent a venirle in soccorso offrendole un matrimonio di convenienza: un accordo nato dalla disperazione, ma che schiuderà un futuro di delizie che mai avrebbero immaginato.

Due cuori in fuga, Volume III

Sopravvissuto alle guerre napoleoniche, sir Benedict Harper si sforza di andare avanti, sebbene profondamente segnato nel corpo e nello spirito. Non si aspetta di ritrovare la speranza nella bellissima donna che ha quasi travolto con il proprio cavallo. Provata dal lungo periodo di sofferenze e dalla morte del marito, Samantha McKay decide di rifugiarsi in Galles per sottrarsi al controllo dei parenti, e Ben si offre di accompagnarla. Complice la vicinanza imposta dal viaggio, nasce tra loro un’intensa attrazione. Ma cosa può offrire a una donna un uomo così lacerato nell’anima? Ed è possibile, per una donna ferita nel cuore, amare ancora?

Puro incanto, Volume IV

La donna che ha spezzato il cuore del visconte di Ponsonby è tornata e tutti si chiedono che fine farà il loro rapporto. Tutti tranne il visconte stesso, Flavian, che, preso dallo spavento, si getta fra le braccia della giovane Agnes Keeping. Agnes non è mai stata innamorata, né ha mai desiderato di esserlo, ma il temperamento carismatico del visconte l’ha fatta cedere e ha finito per accettare una sua impetuosa proposta di matrimonio. Quando però la ragazza scopre che la proposta dell’uomo serve solo a vendicarsi del suo primo amore, cerca di fuggire, ma Flavian non ha alcuna intenzione di lasciarsi scappare la nuova sposa. Non ora che in maniera così inaspettata e così profonda si è finalmente innamorato…

Una promessa soltanto, Volume V

Ralph Stockwood, futuro duca di Worthingham, è tornato dalla guerra con molte ferite e un devastante senso di colpa per la morte dei suoi compagni. Ora però è giunto per lui il momento di prendere moglie e avere un erede. Quando sua nonna lo invita in campagna per convincerlo a perseguire questi obiettivi, Ralph incontra Chloe Muirhead, reduce da un fallimentare debutto in società e dallo scandalo che l’ha colpita l’anno precedente.

Chloe capisce che è arrivata per lei l’occasione insperata del riscatto e propone a Ralph un matrimonio di convenienza. Ma l’amore che redime…

Scrittrice di successo e vincitrice di numerosi premi letterari, Mary Balogh è cresciuta nel Galles, terra di mare e montagne, ballate e leggende. Trasferitasi in Canada per insegnare, vi ha conosciuto l’eroe romantico della sua vita, il marito Robert, ma anche la vocazione alla scrittura, in cui dà sfogo alla propria vivida immaginazione.

Ha venduto milioni di copie di romance storici, sempre caratterizzati (ovviamente!) da un lieto fine nel quale si celebra la forza dell’amore.

Post precedente

Premio letterario EWWA - prima edizione

Post successivo

Segnalazione: La scrittura - Il segno, la storia, il senso, di Autori Vari

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da qualche anno, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *