Recensioni

Recensione: Dita come farfalle, di Rebecca Quasi

Londra. 1818. Per Lady Caroline Webster, figlia del duca di Clarendon, è naturale sposare per convenienza James Cavendish, duca di Rothsay. E non trova nulla di anormale nemmeno nell’essere del tutto ignorata da lui dopo le nozze. Del resto, unico scopo della loro unione è il mantenimento del casato e …

LEGGI →
Pensieri sparsi

Il Taccuino di Matesi: Il Dandy della Reggenza, di Georgette Heyer

Lessi questo romanzo la prima volta negli anni Settanta: possiedo ancora l’edizione maior Mondadori del 1973, che però comprai qualche tempo più tardi in un remainder, perché all’epoca mi potevo permettere solo rosa usati o simili. Nei primi dieci anni, profondamente affascinata da Worth, lo lessi ripetutamente fino a saperlo …

LEGGI →