Gli amici del MagPensieri sparsiRubriche

Ah, gli audiolibri!, di Colette Kebell

Ah, gli audiolibri! Ci ho provato con “The Retail Therapist” e devo dire che è stata una bella esperienza.

LEGGI →
Pensieri sparsi

Colette Kebell e le traduzioni

Ne ho sentite di belle ( e di brutte) nel corso della discussione sulle traduzioni. Chi mi tiene? Nessuno. E quindi, ecco la mia opinione.

LEGGI →
Pensieri sparsi

Colette Kebell e la valorizzazione della professionalità

Babette, stai scherzando vero? Valorizzare la professionalità? No dico, non mi piratano nemmeno, non mi bloccano, non mi affossano. Io sono di rigore tra le hobbiste.

LEGGI →
Pensieri sparsi

Colette Kebell e i Beta Readers

Primo: i beta non sono copyeditor e le due cose non vanno confuse. Alcuni beta scovano refusi (tanto di guadagnato), possono dare suggerimenti sulla consistenza, ma servono ad altro. Il copyeditor è un professionista che si guadagna da vivere: ha interesse nel mettere a posto il vostro romanzo dietro compenso …

LEGGI →
Pensieri sparsi

Lui ruggì fra le lenzuola…

Roberta Ciuffi ci scrive: Piccolo sfogo da traduttrice. Ho sentito lettrici lamentarsi per il termine “ruggì”. Naturalmente usato nel momento topico del sesso: lui ruggì. Perché se uno ruggisce in preda alla collera non c’è granché di strano. Ma se l’autrice scrive “roar” che dovrebbe riportare la povera traduttrice? Certo, …

LEGGI →
Gli amici del MagPensieri sparsiRubriche

Colette Kebell e la campagna pubblicitaria

Campagne pubblicitarie su Facebook? Vi siete sempre chiesti se siano efficaci? Di fatto Zuckerberg ci bombarda ogni tre per due con ‘sta storia. E fai le visualizzazioni, e spendile ‘ste 4 sterline per dare maggiore visibilità al tuo post.

LEGGI →
Pensieri sparsi

Colette Kebell e la recensione

Diario del capitano Colette Kebell. Data astrale 3763. Siamo in orbita geostazionaria attorno al pianeta Self Prime da circa dieci giorni. Scotty dice che i cristalli di dilitio si sono esauriti e questo pianeta sembra averne scorte a sufficienza per farci proseguire il viaggio. Siamo scesi sul pianeta per iniziare …

LEGGI →
Pensieri sparsi

I Self della gleba, di Colette Kebell

Le Chiacchiere di Facebook tra i membri del Gruppo di Babette Brown Legge per Voi sono un classico del mercoledì. Molte volte, scaturiscono dalla lettura critica di un articolo, comparso su quotidiani, periodici o Blog. È il caso di queste chiacchiere sulla “solitudine del Self Publisher”. La bomba l’ha fatta …

LEGGI →
Gli amici del MagPensieri sparsiRubriche

Ah, l’agente letterario!

Ah, l’agente letterario. Figura misteriosa, quasi quanto l’agente segreto o l’agente immobiliare. No dico, le cravatte che certi agenti immobiliari indossano sono uno di quei misteri duri a svelare. Manco Fatima. Ma dove le compreranno?

LEGGI →
Gli amici del MagPensieri sparsiRubriche

Narrativa di qualità VS Trombazzoli Editori

Mauro Brambilla era disperato. Era solo il secondo giorno del mese e già era in debito di tremila euro. L’affitto della libreria da pagare, i due ragazzi che servivano alla cassa e l’aiutavano a mettere in ordine i libri. Fatture, spese. Eppure non era sempre stato così: la libreria gli …

LEGGI →