L'artiglio rosaRubriche

Uno, due, tre… l’Artiglio Rosa!

Angela D’Angelo, Ogni maledetta volta

Sembrava solo un timeout, invece era la partita più difficile da vincere.
Edoardo De Santis, capitano della Stars Roma, non è un uomo facile: orgoglioso, prepotente e scontroso, affronta la vita con rabbia e una buona dose di arroganza. Finché un infortunio fa crollare le sue certezze e lo intrappola in una spirale di dolore e sfiducia nel futuro. L’aiuto che riceve inaspettatamente da Sophie Molinari, figlia del presidente della squadra, è la terapia migliore. Ma cosa nasconde quella donna dietro un sorriso che incanta e un corpo che farebbe impazzire chiunque? Edoardo sarà capace di accantonare l’orgoglio per lasciarsi aiutare? La sfida si gioca su un terreno insidioso, e mettere insieme i pezzi di un uomo distrutto potrebbe avere per Sophie un prezzo altissimo. Edoardo è l’unico che può salvare se stesso e capire davvero cosa vuole nella vita.
Dopo il successo di “A letto con il nemico”, questa è la storia ardente e appassionata che stavate aspettando.

Un bel contemporaneo * * * * *

Un farabutto che più farabutto non si può: non so quante volte lo avrei preso a pugni in testa! E certo, al posto di Sophie, non avrei avuto tanta pazienza (non ci credete? Avete ragione). Eppure, non so in che modo, la D’Angelo riesce a farcelo amare spudoratamente, questo maledetto Edoardo! Ma il cuore del romanzo è Sophie, così forte ed energica, così generosa davanti all’amore, così fragile e insieme sempre pronta a tirarsi su e ricominciare. Insomma, un contemporaneo davvero riuscito, a partire dallo splendido prologo.

OoO

Mary Jo Putney, Un’adorabile spia

“Pericolo, passione, avventura e amore in una storia indimenticabile.” RT Book Reviews
Grey Sommers, lord Wyndham, è abilissimo nel togliersi dai guai, ma un’avventura erotica consumata in Francia durante la tregua di Amiens gli costa dieci anni di carcere, che lo trasformano nell’ombra di se stesso. La salvezza gli si presenta nelle sembianze di Cassie Fox, enigmatica spia incaricata di trovarlo e liberarlo. Per Cassie, il cui unico scopo è sconfiggere Napoleone, questo è un semplice incarico, eppure, col suo coraggio e la sua vulnerabilità, Grey scioglie il cuore di ghiaccio della donna. Purtroppo sembra non esserci futuro per un lord e una spia, nemmeno se riusciranno a sopravvivere a un’ultima, terrificante missione…
Ambientazione: Francia + Inghilterra, 1803-1813 (periodo regency).
Note: UN’ADORABILE SPIA  (No Longer a Gentlema ) è il quarto romanzo della serie dei “Lord perduti”  (Lost Lords). I precedenti romanzi della serie, IL DONO DEL MARE (Loving a Lost Lord), DIVENTARE UNA LADY (Never Less Than a Lady) e LE SORPRESE DI UNA LADY (Nowhere Near Respectable), sono già stati recentemente pubblicati nella collana I Romanzi Classic – nr. 1076, 1091 e 1098. La serie proseguirà con “Sometimes a Rogue” e “Not Quite a Wife”, di prossima pubblicazione.
Tra le opere di Mary Jo Putney già pubblicate da Mondadori, ricordiamo UN BACIO DEL DESTINO (A Kiss of Fate), MAGIA RUBATA (Stolen Magic), MAGICO INCANTO (A Distant Magic), MATRIMONIO MAGICO (The Marriage Spell), LA SPOSA DEL DESTINO (The Bartered Bride) e SCHERZI DEL DESTINO (The Diabolical Baron), nella collana I Romanzi Classic; INCONTRARSI E POI… (The Rake), nella collana I Romanzi Emozioni; GIOSTRA DI CUORI (Carousel of Hearts), nella collana I Romanzi Perle.
Premi e riconoscimenti della critica: Premio Reviewer’s Choice Award di Romantic Times nel 2012 come Miglior Romanzo Storico d’Avventura (Best Historical Romantic Adventure).

Uno storico d’avventura * * * * *

Romanzo d’amore e d’avventura molto avvincente. Buono l’approfondimento psicologico dei protagonisti, in particolare di Grey. Sbrigativa, ma comunque convincente la soluzione del filone avventuroso.

OoO

Mary Jo Putney, L’incantatrice

RACCONTO (22 pagine) – ROMANCE – Quando si incontra l’anima gemella, basta un solo sguardo per capirlo…
Charlie e Maggie sono Guardiani, protettori umani del mondo con abilità magiche. Charlie è un Guaritore e Maggie un’Incantatrice. Non appena si incontrano casualmente in un minimarket, per Charlie scatta un’immediata attrazione nei confronti della giovane, al cui fascino non sa resistere. Maggie dal canto suo è invece scostante, perché diffida per principio di tutti gli uomini, dato che non è in grado di distinguere con sicurezza chi nutre un vero interesse per lei da chi è semplicemente soggiogato dai suoi poteri. Sarà un’imprevista rapina a spingerli a collaborare e a conoscersi, scoprendosi l’un l’altra e abbassando scudi e difese…

Autrice di bestseller del “New York Times”, del “Wall Street Journal”, e di “USA Today”, Mary Jo Putney è nata nella stato di New York con una dipendenza dalla lettura, una condizione per la quale non c’è cura conosciuta. I suoi romanzi, tra i più celebrati del genere romance, si caratterizzano per profondità psicologica e per intensità e spaziano dallo storico al contemporaneo, dal paranormale allo young adult fantasy. Vincitrice di numerosi premi, tra cui due Rita e due Romantic Times Career Achievement, per sei volte i suoi libri sono rientrati nei primi cinque romanzi dell’anno secondo il Library Journal, e per tre volte i suoi romanzi sono apparsi nei primi dieci nella classifica di Booklist, la rivista della American Library Association. In Italia tutti i suoi titoli sono stati pubblicati da Mondadori, compresa la serie “Guardian” a cui è collegata questa novella.

Un romance fantasy * * * * *

Il racconto è uno spin-off della serie dei Guardiani (pubblicata nei Romanzi Mondadori) che personalmente ho amato molto.
Maggie e Charlie sono due ragazzi di diversa condizione sociale, che nel momento dell’incontro devono affrontare una situazione di grave emergenza. Avendo doti superiori a noi umani normali, avranno molte possibilità in più di cavarsela, ma anche maggiori problemi per trasformare un colpo di fulmine in un amore vero.
Nella sua brevità è un romance piuttosto bello.

Post precedente

I miei lettori: Dario Villasanta e Marco Canella

Post successivo

Intervista: Max Santarossa

Maria Teresa Siciliano

Maria Teresa Siciliano

Professoressa di Italiano presso il prestigioso Liceo Classico Aristofane di Roma, adora leggere e recensire montagne di libri con penna intinta in un dolcissimo veleno. Temuta e amata in ugual misura, ha plasmato una generazione di feroci lettrici di romance.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *