NewsRecensioni

Una nuova serie di S. M. May

Anteprima!

Il 15 aprile, S. M. May torna con una nuova serie sci-fi. Questo vuol dire che Lara Haralds è andata in pensione? Non è detto, sussurrano i bene informati. Comunque sia, ecco qui il prequel che apre la serie “ORO”.

Autore: S. M. May.
Titolo: IL SANGUE NON È ACQUA (Oro, # 0.5).
Editore: self.
Genere: sci-fi, M/M.
Pagine: 52 – racconto.
Formato: ebook – prezzo € 0,99.

Da molto tempo i nobili Picadanias tramano per impossessarsi del vicino pianeta di Nerdur, un luogo infido e selvaggio il cui dominio attribuisce però un seggio al Consiglio delle Grandi Famiglie.
Ma quando il giovane lord Frances si appresta a rivendicare il titolo, dopo essere stato designato dalla propria famiglia, scopre di dover affrontare una concorrenza inaspettata.
La lotta sarà aperta e sanguinosa tra lui e l’erede, perché vi potrà essere un unico duca.
E a Nerdur occorre fare molta attenzione.
Perché non è ORO tutto ciò che luccica, e quasi sempre le apparenze ingannano…

Per i contenuti violenti ed espliciti, si consiglia la lettura a un pubblico adulto.

OoO

Il mio parere: delizioso. Semplicemente delizioso. Chi l’avrebbe mai detto? S. M. May sguazza nella fantascienza come un pesce nell’acqua.

Gli ingredienti:
– Due protagonisti: il nobile Frances che, a nome della Famiglia Picadanias, vuole impadronirsi del pianeta Nerdur; e il guerriero dagli occhi dorati che diviene la sua ossessione.
– Un pianeta conteso, che riserva innumerevoli sorprese, delle quali abbiamo solo un assaggio.
– Un’erede misteriosa, che tutti cercano, non certo con intenzioni pacifiche: è l’unico ostacolo sulla strada di Frances Picadanias.

Un prequel che è scaturito dalla penna di S. M. May, mentre l’autrice era alle prese con il primo volume della nuova serie: quando si dice che i personaggi ti trascinano dove vogliono loro!
In poche pagine, S. M. May ci spalanca davanti un mondo, una società; ci lancia innumerevoli esche alle quali abbocchiamo. Una piccola storia, ricca di anticipazioni, con una sorpresa finale che vi lascerà a bocca aperta.

L’autrice: S. M. May vive nel nord-est d’Italia, cercando di trovare il giusto equilibrio tra lavoro, famiglia, letture e scrittura. Alcune cose le riescono bene, altre meno. Però tutte sono fatte con passione.
Senza dubbio è una devota fanatica del lieto fine, e in una sua maniera contorta, molto contorta, cerca sempre di dirigere anche gli altri verso quella direzione.
Potete seguirla sulla sua pagina Facebook (S. M. May) oppure scrivere a [email protected].

Altre pubblicazioni: GOOD REFERENCES e NUVOLE (con Triskell Edizioni); ADDIO È SOLO UNA PAROLA (con Rizzoli – You Feel); la serie Lara Haralds – The Strange Matchmaker che comprende gli episodi CAMBIO GOMME, NEVE FRESCA, GHIACCIO SALATO e DOPPIO VELO; SECRET FUNDING (self-published).

S. M. May su Amazon.

Post precedente

GianLuigi Armaroli, la storia del giornalismo (2)

Post successivo

Recensione: "Free", di Monica Lombardi

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

1 Commento

  1. S.M. May
    11 aprile 2016 at 9:20 — Rispondi

    Grazie Babette! Quando si dice una lettura “notturna” 🙂 Sei stata davvero velocissima.
    Rinfrancata dal fatto che sia piaciuto, io proseguo con la stesura di ORO.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *