L'artiglio rosaRubriche

è sempre sabato con l’Artiglio Rosa

Oggi, la nostra Matesi è scatenata. Vi offre ben quattro recensioni, spaziando dal rosa storico al romantic suspense. Per tutti i gusti.


Nel mio mondo, di Keihra Palevi (La Rosa dei
Venti Volume 1).

Prezzo: euro 2,68 (e-book).
Tutte vorremmo un uomo come lui…
Venezia. Laureen: ventiquattro anni,
lotta ogni giorno per tener aperta la fabbrica di mobili ereditata dal padre
Caracas. Miguel, figlio bastardo di
una giovane mezzosangue e un magnate, dopo sedici anni viene riconosciuto dal
cinico padre e si ritrova a capo di un impero
I due si incontrano per
“affari” e tra loro scatta immediata una fortissima attrazione alla
quale si arrenderanno scoprendo di amarsi
Un’ Amore che si scontrerà con molti,
troppi ostacoli.
Tra Venezia e Venezuela, una storia
contemporanea con riferimenti a un passato il quale lancia la sua rete anche
sul presente
Cosa farà Laureen?
Tre stelline, “La prima puntata di un rosa
promettente”.
Il
romanzo ha il difetto di essere solo la prima di tre puntate ed è
caratterizzato da tutti gli inconvenienti del SP. Oltre, ovviamente, ad un bel
po’ di refusi e qualche errore, è piuttosto prolisso: l’autrice tende più a
raccontare che a rappresentare e fa pensare troppo i suoi personaggi, anche in
momenti in cui tale attività è difficile. Non ho capito inoltre alcuni snodi,
anche se ciò potrebbe essere dovuto al fatto che ho letto solo il primo volume.
Mi
pare, ciononostante, che la Palevi abbia della stoffa. E difatti non mi sono
annoiata mai né mi sono spazientita per difetti che in genere mi fanno andare
fuori di testa.
Consiglio un
buon editing.
OoO
L’amante di Lady
Sophia, di Lisa Kleypas
(I Romanzi Oro).
Prezzo: euro 8,08 (copertina flessibile);
euro 2,99 (e-book).
Mossa dal desiderio di vendetta, lady
Sophia Sydney è determinata a sedurre l’ascetico sir Ross Cannon, celebre capo
degli agenti di Bow Street e da lei ritenuto responsabile della morte del
fratello, per poi rovinargli la reputazione. Si insinua quindi nella sua vita, guadagnandosi
la sua fiducia e vivendo nella sua casa come assistente. Così se ogni mattina
Sophia rappresenta per lui una tentazione irresistibile, ogni notte i suoi
occhi e il suo corpo gli promettono passione. E di giorno in giorno Ross se ne
innamora sempre più, scivolando inesorabilmente nella trappola. La passione,
però, è un’arma a doppio taglio, e presto lady Sophia dovrà rendersene conto…
Quattro stelline, “Un bel romanzo d’amore”.
Questa
è la seconda volta che leggo il romanzo. E devo ammettere che mi è piaciuto
molto più della prima, che non aveva lasciato quasi traccia su di me.
Certo
lo spunto iniziale è davvero pretestuoso e, secondo me, la Kleypas avrebbe
potuto risparmiarselo senza danno, dal momento che Sophia cambia idea
prestissimo. E ciò perché quasi dal primo momento è colpo di fulmine per
entrambi.
Insomma un bel
romanzo su un grande amore. Abbastanza spinte, ma gradevoli le numerose scene
di sesso.
OoO
Sulle tracce
della passione, di Alison Delaine.
Prezzo: euro
6,49 (e-book).
Inghilterra/Francia, 1767 – Lady
India Sinclair è esattamente dove agognava essere: sul ponte della Possession,
con la pelle sferzata dalla brezza salmastra e un euforico senso di libertà nel
cuore. Decisa a vivere la vita secondo la sua volontà e non secondo le
imposizioni del padre, è fuggita dall’Inghilterra e ora fa rotta sull’esotica
Malta. Ma una giovanissima debuttante non può certo scorrazzare per il
Mediterraneo a suo piacimento e infatti qualcuno è già sulle sue tracce, pronto
a riportarla a una vita fatta di doveri e convenzioni sociali. Il Barone
Nicholas Warre ha un forte interesse a riacciuffare la fuggitiva. Assediato dai
creditori, ha barattato la tranquillità economica con la propria libertà e
quella di India acconsentendo a diventarne il legittimo consorte. Prima,
tuttavia, deve prenderla, e poi sperare di non perdersi nell’oceano blu dei
suoi occhi… Un matrimonio d’interesse, un duello di volontà, una passione
folgorante e inaspettata.
Due stelline,
“Tra amore e avventura”.
Romanzo
d’amore e d’avventura, lungo e soprattutto prolisso, secondo me non ben
strutturato.
Ha
l’andamento di una telenovela con i personaggi che cambiano idea almeno una
volta la settimana e hanno spesso comportamenti contraddittori. Solite scene di
sesso improbabili, in contesti impropri o addirittura paradossali.
OoO
Conflitti (Serie Sisters, Volume 1), di Elena
Taroni Dardi.
Prezzo: euro 4,99 (e-book).
San Diego. Gli agenti FBI, Mariah
Kelsey, e CIA, Chad Winters, vengono reclutati all’interno di una task-force
che deve fermare il diffondersi di una nuova pericolosissima sostanza. Il
fragile legame che Mariah ha ristabilito con la gemella rischia però di
compromettere carriera, missione e il sentimento che la lega a Chad. Parigi. A
causa di Nico, Ana e Sam sono in rotta di collisione, gli equilibri costruiti
in anni e anni di obiettivi comuni saltano e nell’ombra qualcuno complotta per
approfittarne. Intrigo, doppiogioco e il passato che ritorna: nessuna tregua è
concessa, nessun sentimento è al sicuro. Conflitti è il secondo episodio della
serie Sisters.
Tre stelline, “Seconda puntata”.
Romanzo
corale, forse bisognerebbe dire Corale con l’iniziale maiuscola: affollato di
innumerevoli personaggi, un po’ già conosciuti, un po’ no, credo (non sono
sicura di nulla, per quanto riguarda questa serie), le cui vicende si alternano
continuamente.
Insomma,
sono confusa: senza dubbio è colpa mia e della mia poca attitudine al giallo,
però l’autrice avrebbe pure potuto aiutare un po’ di più la povera lettrice di
turno.
Molto
frustrante, anzi più frustrante del precedente “Riflessi”, la conclusione solo
provvisoria. Anche questa volta una storia molto suspense, poco romantic. Se
posso dire un’eresia, il romanzo potrebbe sembrare opera di un uomo.
Certo la Taroni
Dardi scrive straordinariamente bene.
Post precedente

Timido, di John Inman

Post successivo

Interviste: Sabrina Grementieri

Maria Teresa Siciliano

Maria Teresa Siciliano

Professoressa di Italiano presso il prestigioso Liceo Classico Aristofane di Roma, adora leggere e recensire montagne di libri con penna intinta in un dolcissimo veleno. Temuta e amata in ugual misura, ha plasmato una generazione di feroci lettrici di romance.

2 Commenti

  1. 6 dicembre 2014 at 14:13 — Rispondi

    Grazie a Matesi e a Babette. 🙂 <3

  2. Teresa Siciliano
    6 dicembre 2014 at 14:44 — Rispondi

    Il minimo che ti dovevo, con tutte le lagne che ho fatto. Sono sicura che andrà meglio la prossima volta. Mi metterò lì con davanti i tre volumi (per modo di dire, perché saranno tutti ebook) e allora… se anche allora non capirò tutto… correrò dalla mia neurologa!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *