Gli amici del MagRubriche

Gli occhi del desiderio, Fan-Fiction di Sarah Bernardinello, tredicesima puntata

Capitolo 12 Gyllahesh cercò di dimenticare l’incontro avvenuto al mattino. Quel pomeriggio era previsto un appuntamento importante con una delle dame della Regina, e la donna aveva aspettato diversi giorni per poterlo avere. Lui era richiesto, e lei era stata fin troppo paziente. Dopo il pranzo, si era ritirato per …

LEGGI →
Gli amici del MagRubriche

Gli occhi del desiderio, Fan-Fiction di Sarah Bernardinello, dodicesima puntata

Capitolo 11 Nabir guardava, e Gyllahesh guardava lui. Vedendo il sorriso spuntare sul suo volto, sembrava quasi che riuscisse a vedere quello che li circondava. Era più probabile che invece ascoltasse il vociare intorno a loro, le donne e gli uomini che affollavano la piazza, passando da una bancarella all’altra. …

LEGGI →
Gli amici del MagRubriche

Gli occhi del desiderio, Fan-Fiction di Sarah Bernardinello, undicesima puntata

Capitolo 10 Nabir era intirizzito dal freddo che era arrivato, inaspettato e in anticipo, ma non lo rendeva meno entusiasta del proprio lavoro. Aveva le mani sporche di terra e desiderava una bevanda calda, tuttavia aveva svolto tutti i compiti assegnatigli da Sivar. Le aiuole erano coperte, ora, e lo …

LEGGI →
Gli amici del MagRubriche

Gli occhi del desiderio, Fan-Fiction di Sarah Bernardinello, decima puntata

Capitolo 9 Nabir non ebbe modo di incontrare Gyllahesh, o stare anche solo qualche istante con lui, per quasi sette giorni. Il libero amante era stato impegnato. Non che lui avesse avuto il tempo di cercarlo per parlargli: Myrrin aveva fatto in modo che le sue giornate fossero piene. Lo …

LEGGI →
Gli amici del MagRubriche

Gli occhi del desiderio, Fan-Fiction di Sarah Bernardinello, nona puntata

Capitolo 8 Nabir non possedeva molto, a parte un cambio di abiti. Una volta misurate le distanze, toccato il cassettone e aperto l’armadio, aprì la piccola sacca che aveva portato con sé ed estrasse le brache e la casacca pesante che la sua sijia aveva ripiegato e infilato nella sacca. …

LEGGI →
Gli amici del MagRubriche

Gli occhi del desiderio, Fan-Fiction di Sarah Bernardinello, ottava puntata

Capitolo 7 Gyllahesh mangiò in fretta del pane e formaggio di capra, prima di lasciare Nabir solo nella cucina a terminare il cibo. Il ragazzo sembrava così solo, ma gli aveva visto sul viso una scintilla di coraggio, un bocciolo di determinazione che glielo fecero ammirare ancora di più. Nabir …

LEGGI →
Gli amici del MagRubriche

Gli occhi del desiderio, Fan-Fiction di Sarah Bernardinello, settima puntata

Capitolo 6 Sapeva che avrebbe dovuto essere grato a Gyllahesh per la proposta fatta a Selia. Sapeva che non avrebbe dovuto prendersela con la sua sijia per aver acconsentito, quasi senza neanche protestare. Ritrovarsi in viaggio all’alba con un uomo che non conosceva, quasi ceduto come un pacco scomodo, aveva …

LEGGI →
Gli amici del MagRubriche

Gli occhi del desiderio, Fan-Fiction di Sarah Bernardinello, sesta puntata

Capitolo 5 Omira Il viaggio non era stato particolarmente lungo. Dal villaggio alla capitale c’era poco più di mezza giornata a cavallo. Viaggiare però con una persona chiusa nel suo mutismo e in collera non era stato piacevole. Gyllahesh aveva tentato in tutti i modi di coinvolgere Nabir in una …

LEGGI →
Gli amici del MagRubriche

Gli occhi del desiderio, Fan-Fiction di Sarah Bernardinello, quinta puntata

Capitolo 4 Gyllahesh lasciò andare il ragazzo e lo guardò afflosciarsi sulla sedia. Il viso, di una delicatezza inaspettata, era contratto, come se cercasse di non piangere. E ne aveva ben donde, dopo aver sentito la notizia. Lui aveva sperato di riuscire a parlare prima dell’arrivo del drappello di guerriere, …

LEGGI →
Gli amici del MagRubriche

Gli occhi del desiderio, Fan-Fiction di Sarah Bernardinello, quarta puntata

Capitolo 3 Il sole aveva oltrepassato l’apice, e di Sitra non si era vista neanche l’ombra. Seduto appena fuori della soglia di casa, Nabir aveva scrutato il sentiero dal quale sarebbe dovuta arrivare sua madre. Attraverso il velo chiaro che gli ostacolava la vista, però, non aveva visto nulla, non …

LEGGI →