Pensieri sparsi

Lui ruggì fra le lenzuola…

Roberta Ciuffi ci scrive: Piccolo sfogo da traduttrice. Ho sentito lettrici lamentarsi per il termine “ruggì”. Naturalmente usato nel momento topico del sesso: lui ruggì. Perché se uno ruggisce in preda alla collera non c’è granché di strano. Ma se l’autrice scrive “roar” che dovrebbe riportare la povera traduttrice? Certo, …

LEGGI →