Recensioni

Profumo di te, di Flumeri & Giacometti

“Immagino che stiate aspettando me”. Un attimo dopo lo sportello si apriva e la voce si materializzava. Valentina fu presa in contropiede. Forse perché nella sua mente la parola ‘land rover’ evocava jeep infangate, scenari alla Indiana Jones, e nel suo personale immaginario Bruno L. doveva essere un tipo alternativo, …

LEGGI →