Gli amici del MagRubriche

Simona Diodovich parla di Hampton University Life

“HUL-Hampton University Life”, di Simona Diodovich
Terzo capitolo della saga Hampton

Norman è felice. Sembra passato molto tempo da quando le sue disavventure gli hanno spezzato il cuore. Colin è l’unico che deve ancora sistemarsi. Logan trema ancora una volta.
Tre ragazzi che, prima non erano amici, ora sono come fratelli. Vincere il campionato nei Pirates diventa un loro dovere di giocatori eccezionali mentre le loro vite buttano le fondamenta per un futuro migliore. Siamo alle battute finali. Colin cederà al fascino del matrimonio come i suoi amici?
Logan sarà finalmente tranquillo con sua moglie? I Pirates hanno un campionato da vincere, contro ogni pronostico, li danno perdenti. Per cui in piedi signori, il touchdown è alle porte. Volete sapere come finiranno le loro storie?
Bentornati, per l’ultima volta, nel mondo dei Pirates. Tre ragazzi, tre amori, un solo cuore unito per vincere.

Gli altri due volumi della Serie sono:
HHS-Hampton High School (volume 1)
HUP-Hampton University Pirates (volume 2)

Genere: Romance Sportivo
Editore: Self Publishing
Pagine: 161
Prezzo Ebook: € 3,66
Uscita: 28 Giugno 201
Pagine Cartaceo: 190
Prezzo Cartaceo: € 11,37
Uscita: 29 Giugno 2015

http://www.amazon.it/HUL-Hampton-University-Life-Simona-Diodovich-ebook/dp/B010JNBJ84/ref=sr_1_9?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1435483114&sr=1-9&keywords=simona+diodovich

http://www.amazon.it/HUL-Hampton-University-Life-Simona-Diodovich/dp/1514744201/ref=sr_1_cc_1?s=aps&ie=UTF8&qid=1435564915&sr=1-1-catcorr&keywords=HUL-Hampton+University+Life+copertina+flessibile

https://store.kobobooks.com/it-IT/ebook/hul-hampton-university-life

Lasciamo la parola a Simona Diodovich…

Eccomi qua.
Sono giunta al mio primo capolinea. È appena uscito il terzo libro della saga Hampton: HUL-Hampton University Life.
Sono alla fine e devo dire addio ai miei personaggi, non vi nascondo che la cosa mi ha turbato e non poco. Un anno fa a Luglio, in un sabato di riposo, decisi di guardare Le Riserve rilassandomi. Mi ripromisi che non avrei lavorato quel week end, invece, nel sentire la frase “La Gloria dura per sempre, non credete a chi vi dice il contrario” qualcosa scattò e, nell’arco di un solo week end, io creai l’intera saga. Ho dovuto documentarmi sul football americano, sport di cui non sapevo quasi nulla. È stato divertentissimo e molto faticoso oserei dire. Dalle mie mani sono usciti tre ragazzi dal carattere difficile che, nell’arco di tre volumi, sono cambiati per amore, per la famiglia e per lo sport che amano.
Non pensavo di doverlo mai dire, insomma, per me era una cosa fuori dal mondo, ma alle ultime battute del libro io piangevo. Stavo dicendo addio ai miei personaggi perché, forse, per me sono come dei figli. Li ho abbandonati, li ho fatti uscire dal nido e li ho lasciati volare per conto proprio. Terribile per me. È la prima saga che concludo e li ho sentiti uscire dalla mia mente, non ci sono più, sono nelle pagine di un libro che la gente legge. Il più delle volte me li fregano anche, insomma, mi hanno portato via sia Colin, che Logan e persino Norman… erano miei! Grrr… sto scherzando, è un piacere davvero. Zio Colin rimarrà nella storia.
E così, è uscito il terzo capitolo della saga. Norman è felice, Logan trema ancora per la sua famiglia e quel povero ragazzo di Colin deve decidere cosa diventare in futuro. Le loro vicende si muovono intorno a un grande amore: il football americano. Sport in cui sono eccezionali e ci mettono il cuore.
A cosa serve essere bravi in uno sport se non si ha cuore? Lo sport è fatica, passione e volontà. Puoi misurare tutto, altezza, peso, persino la lunghezza delle braccia se serve, ma non il cuore di un giocatore. Il vero motore che lo distingue da tutti, che lo rende eccezionale sul campo, che lo spinge a rialzarsi e continuare quando tutto sembra contro di lui. Il cuore che alimenta con il fuoco una volontà ferrea. Chi può battere un giocatore così?
… potrei piangere anche adesso ecco…
Colin Beenson, Logan Sherman e Norman Colt sono pronti per l’ultimo touchdown, quello che li rende dei grandi professionisti dal cuore forte.
Bentornati, per l’ultima volta, a Hampton.

HHS-Hampton High School
HUP-Hampton University Pirates
HUL-Hampton University Life

Ed è touchdown!
Con affetto
Simona Diodovich

L’autore:
Nasco a Milano il 17 aprile 1969, studio come grafica pubblicitaria diventando poi illustratrice a Canale 5 disegnando cover di cd e dvd per A. Valeri Manera. Ho ventisette anni d’esperienza lavorativa nell’editoria.
Ho lavorato con Arnoldo Mondadori per il Tv sorrisi e Canzoni, con le cover dei cd dello Zecchino d’oro. Per la Medusa Video le cover delle videocassette di Lupin III. Persino con la LysoForm per un giornalino per i bambini sull’igiene, oltre le varie case editrici italiane. Ho avuto fortuna di partecipare a un training in Disney di una settimana imparando a disegnare ciò che pubblicavano loro, cioè le Witch, quando la mia mano era completamente differente dalle loro esigenze. Proseguo la carriera come fumettista disegnando il dottor sorriso per conto della Fondazione Garavaglia, che si ispira alla fondazione americana di Patch Adams. Come grafica pubblicitaria mi divido tra case editrici e comuni, dove realizzo da sola volumetti sull’educazione stradale, manifesti, giochi, usando ogni mia conoscenza acquisita negli anni. Per amore dei disegni, e per il fatto che adoravo inventarmi personaggi e storie, il passo dal disegnare storie e scrivere un libro è stato molto breve.
Il mio nome è Carlie, della “Saga Deathless”, è il mio libro d’esordio. A seguito Sangue Perenne, Il re dei demoni il terzo.
Per la “saga Hampton”, saga romance-sportivo, il primo libro è uscito l’anno scorso, HHS-Hampton High School; il secondo della stessa saga HUP-Hampton University Pirates è uscito ad aprile. Hunters, collezione racconti Horror-Fantasy.
The Queen, fantasy new-adult e, l’ultimo appena uscito, Masquerade romanzo d’amore.
E l’ultimo uscito HUL-Hampton University Life, ultimo della saga Hampton.
Tutti i libri hanno la copertina disegnata da me.

Post precedente

Roma 46 d. C. Vendetta, di Adele Vieri Castellano

Post successivo

"Florence", di Stefania Auci: ha inizio il Blog Tour

Gli Amici del Mag

Gli Amici del Mag

Sono quelli che scrivono a Babette Brown: "Senti, avrei una cosetta da mandarti. Posso?"
E Babette, fregandosi le mani, incamera e pubblica.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *