Recensioni

Romantic suspense… cos’è?

I romantic suspense sono romanzi d’ambientazione
contemporanea in cui la storia d’amore viene abbinata al suspense ed all’azione.

Un buon esempio, è “Luci d’inverno”, di Nora Roberts.
Vediamo insieme la trama:
Ignatious (Nate)
Burke, ex poliziotto di Baltimora, accetta il posto di capo della polizia di
Lunacy – un paesino dell’Alaska che conta 506 abitanti – per fuggire alla crisi
causata dal fresco divorzio e dal trauma della morte del suo compagno di lavoro,
per la quale si sente in parte responsabile.
I primi giorni nella
cittadina scorrono tranquilli, a parte qualche piccolo problema di ordine
pubblico e una relazione un po’ movimentata con Meg Galloway, bella e
sfacciata. All’improvviso, però, in una grotta nascosta vicino alla Cima Senza
Nome viene ritrovato da un gruppo di escursionisti il corpo del padre di Meg,
scomparso sedici anni prima. Ha una piccozza ancora conficcata nel petto e la
notizia dell’omicidio scuote profondamente la piccola comunità, spingendo
addirittura l’assassino a uccidere di nuovo. E mentre questa seconda morte
viene archiviata come suicidio dalle autorità di Anchorage, Nate non ne è del
tutto convinto e comincia così un’indagine sotterranea. Sarà per lui
l’occasione di ritrovare se stesso e di scoprire che l’attrazione per Meg è più
di una relazione fatta di sesso e notti appassionate.
Ingredienti:
Abbiamo una storia d’amore, quella fra Nate Burke e Meg
Galloway. Non mancano scene di sesso, ovviamente, trattandosi di un genere per
adulti. Peraltro, tali episodi non scadono mai nella pornografia.
Aggiungiamo due omicidi (tre, se contiamo quello di un
vecchio cane), con il corollario di indagini, prove, sospetti, arresti.
Spruzziamo sopra, a mo’ di ciliegina sulla torta, alcune
scene d’azione (sparatorie, assalti di orsi inferociti).
Totale: ecco a voi un romantic suspense!
Un genere che amo in modo particolare, anche se l’ho
scoperto da poco. Si sta creando un vasto pubblico di appassionati (piace a
uomini e donne, evviva la parità!) e la richiesta di nuovi romanzi è continua e
vivace. Starà all’intelligenza delle Case Editrici, se confortate da una buona
vendita di quanto è già stato pubblicato, continuare ad offrire al mercato
nuovi romanzi appassionanti.
Luci d’inverno (Northern Lights) è anche un film di genere
drammatico, giallo, romantico della durata di 120 min. diretto da Mike Robe e
interpretato da LeAnn Rimes, Eddie Cibrian, Greg Lawson, Rosanna Arquette,
Jayne Eastwood, William MacDonald, Christianne Hirt, Adrian Hough, Billy
Merasty, David Brown.
Prodotto nel 2009 in USA, Canada.
Post precedente

Attrazione profonda, di Maya Banks

Post successivo

Due vite in gioco, un Romantic suspense di Nora Roberts

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

2 Commenti

  1. 16 febbraio 2014 at 18:36 — Rispondi

    Ma che cos'è il Romantic Susapnec? ahhh cara Babette, bella domanda.
    il fatto è che c'è sempre stato ma non era denominato come Romantic suspense. basta pensare a tutte quelle meravigliose pubblicazioni degli anni '90: Stuart, Brown, Howard.. autrici che riuscivano a mescolare il rosa con il giallo con maestira e anche una certa dose di umorismo. Purtoppo con l'andare degli anni le case editrici hanno deciso di seguire la moda del momento; per cui, prima è toccato al paranormal e adesso all'erotico; tralasciando le classiche pubblicazioni, aumentando il livello della quantità, a discapito della qualità… Personalmente amo il romantic suspense, certo, come in altri generi, c'è la scrittrice che mi piace e quella meno; ad esempio Nora Roberts, di solito non mi emoziona più di tanto, ma questa è una questione di gusti. In un buon romantic suspense, di solito, cerco una bella storia d'amore, tanta azione e una parte gialla ad uso e consumo dei protagonisti. Insomma, troppe indagini non fanno per me, ma quando lo stile è buono e la lettura scorre è facile apprezzare anche il contrario. Mi auguro che le Case editrici si sveglino dal torpore delle pubblicazioni convulse tutte uguali e standardizzate. Vogliamo il romantic suspense e ne vogliamo tanto!
    Cris

    • 16 febbraio 2014 at 18:48 — Rispondi

      Cara Cristina,
      Anch'io sono stanca di sguazzare in mezzo ai cloni delle famose / famigerate Sfumature! Ben venga, quindi, un bel Romantic suspense, con una storia valida e scritto con maestria.
      A me Roberts piace. La conoscevo come autrice di rosa contemporanei, non come scrittrice di RS.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *