News

Release day per il terzo capitolo della serie “Sisters”

Elena Taroni Dardi è lieta di annunciare la pubblicazione di “Miraggi”, capitolo conclusivo della Serie “Sisters”. Happy release day, Elena!

Europa. Non sembra esserci pace per Ana che, alle prese con una scioccante rivelazione, si sente sola e isolata nonostante l’appoggio di Nico. Stati Uniti. Le ragioni di servizio dividono Chad e Mariah: l’agente FBI riceve infatti un incarico poco chiaro su cui Chad viene chiamato a indagare. A cavallo dei due continenti, Sergej Loszich è determinato a riorganizzarsi per portare avanti i suoi progetti criminali e megalomani. Tra oscuri segreti che vengono alla luce e nuovi inquietanti scenari, saranno ancora una volta le Sisters a pagare il prezzo più alto per inseguire lo sfuggente miraggio della felicità. Miraggi è il terzo e ultimo episodio della serie Sisters.

L’ebook è in vendita online su Bookrepublic, Amazon, Kobo, Apple e su tutti gli altri store.

http://www.emmabooks.com/index.php/2015/05/miraggi-di-elena-taroni-dardi/

 

Post precedente

La stratega, A. D. 1164

Post successivo

Follia tropicale, di Anne Stuart

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

2 Commenti

  1. 1 giugno 2015 at 8:28 — Rispondi

    Grazie di aver dato spazio alla notizia Babette!
    E a chi deciderà di buttarsi nel mondo delle Sisters… lascio una piccola citazione dalla viva voce di uno dei protagonisti:
    “Non sapeva se sentirsi sollevato. Stare con Ana era come vivere sulle montagne russe, solo che quelle del luna park duravano pochi minuti, lei invece era una giostra infinita.”
    Nico docet.
    Buon divertimento!

    • Babette Brown
      1 giugno 2015 at 9:36 — Rispondi

      Siamo tutti interessati alla conclusione di questa trilogia al fulmicotone. Riusciranno Ana e Mariah ad acchiappare il lieto fine? E TU hai previsto un lieto fine? Non vedo l’ora di leggere il terzo volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *