Così è se mi pareRecensioniRubriche

Recensioni in pillole: Amy Harmon e Felicia Kingsley

I cento colori del Blu: Amy Harmon

(Newton Compton, ENewton Narrativa)

Tutti a scuola conoscono Blue Echohawk. Abbandonata da sua madre quando aveva solo due anni, Blue non sa se quello sia il suo vero nome né quando sia davvero il suo compleanno. Ma ha imparato a fuggire il dolore con atteggiamenti da ribelle: indossa sempre vestiti attillatissimi e un trucco pesante. E soprattutto il sesso è il suo rifugio, un gioco per dimenticare tutto, per mettere sotto chiave le sue emozioni. A scuola poi è un caso disperato. Eppure il suo nuovo insegnante di storia, il giovane Darcy Wilson, non la pensa così: Darcy crede in lei, e sa che Blue ha bisogno di capire chi sia prima di trovare un posto nel mondo. E così la sprona a guardarsi dentro e a ripercorrere il passato, a scrivere la sua storia, a dar voce alle sue emozioni. Tra i due nasce una grande amicizia, e forse, a poco a poco, qualcosa di più: un sentimento forte, travolgente, a cui ciascuno dei due tenta in tutti i modi di resistere…

Bestseller del New York Times
Solo l’amore potrà salvarti.
Una storia tenera, sexy e commovente.

Attenzione, questo libro vi ruberà il cuore!
Non riuscirete a metterlo giù finché non lo avrete finito!
Amy Harmon ci consegna una storia appassionante e ben scritta, che saprà rapirvi come poche altre.
«Non mi commuovevo così da anni. Semplicemente bellissimo!»
«Sono contenta di aver dato retta alle centinaia di recensioni positive su questo romanzo, mi ha davvero colpita al cuore. Assolutamente da leggere.»
«Vi prego, vi prego, vi prego, ditemi che c’è un seguito!!!»

Quattro stelle
Sarebbero state cinque se ci fosse stato un finale… confusione sulla parte di Anna Bolena.

Sei il mio sole anche di notte: Amy Harmon

(Newton Compton, ENewton Narrativa)

Ambrose Young è bellissimo, alto, muscoloso, con lunghi capelli che gli arrivano alle spalle e uno sguardo che brucia di desiderio. Ma è davvero troppo per una come Fern Taylor. Lui è perfetto, il classico protagonista di quei romanzi d’amore che Fern ha sempre adorato leggere. E lei sa bene di non poter essere all’altezza di un ragazzo del genere… Ma la vita a volte prende pieghe inattese. Partito per la guerra dalla piccola cittadina di provincia in cui i due giovani sono cresciuti, Ambrose tornerà trasformato dalla sua esperienza in prima linea: è sfigurato nei lineamenti e profondamente ferito nell’anima. Fern riuscirà ad amarlo anche se non è più bello come prima? Sarà in grado di conquistarlo? Saprà curarlo e ridargli la fiducia in sé? Versione moderna de La bella e la bestia, il nuovo romanzo di Amy Harmon – dopo il grande successo di I cento colori del blu – ci dimostra che in ognuno di noi convivono una parte mostruosa e una meravigliosa creatura e che solo l’amore può essere capace di farle andare d’accordo.
Dall’autrice bestseller del New York Times e di USA Today
Un romanzo toccante e romantico
«Ho sempre avuto paura di andare all’inferno. Ma, adesso che sono qui, l’inferno non mi sembra poi tanto male.»
Hanno scritto dei libri di Amy Harmon:
«Le sue storie sono sempre emozionanti e commoventi e i suoi libri sono romanzi da non perdere.»
USA Today
«A volte capita di leggere una storia che ci travolge come un treno merci. Questo è proprio quel genere di libro.»

Cinque stelle
Anche se sono stata per tutto il libro in attesa che Fern facesse leggere le sue lettere ad Ambrose e non è successo. Strano… Molto strano…

Matrimonio di convenienza: Felicia Kingsley

(Newton Compton Editore)

Jemma fa la truccatrice teatrale, vive in un seminterrato a Londra e colleziona insuccessi in amore. Un giorno però riceve una telefonata dal suo avvocato che potrebbe cambiarle la vita: la nonna Catriona, la stessa che ha diseredato sua madre per aver sposato un uomo qualunque e senza titolo nobiliare, ha lasciato a lei un’enorme ricchezza. Ma a una condizione: che sposi un uomo di nobili natali. Il caso vuole che l’avvocato di Jemma segua un cliente che non naviga proprio in acque tranquille: Ashford, il dodicesimo duca di Burlingham, è infatti al verde e rischia di perdere, insieme ai beni di famiglia, anche il titolo. Ashford è un duca, Jemma ha molti soldi. Ashford ha bisogno di liquidi, Jemma di un blasone… Ma cosa può avere in comune la figlia di una simpatica coppia hippy, che ama girare per casa nuda, con un compassato lord inglese? Apparentemente nulla… Il loro non sarà altro che un matrimonio di convenienza, un’unione di facciata per permettere a entrambi di ottenere ciò che vogliono. Ma Jemma non immagina cosa l’aspetta, una volta arrivata nella lussuosa residenza dei Burlingham: galateo, formalità, inviti, ricevimenti e un’odiosa suocera aristocratica. E a quel punto sarà guerra aperta…
La commedia romantica dell’anno
La più amata sul web
Una storia frizzante, ironica… esilarante!
Felicia Kingsley è pronta a fare impazzire i lettori
«Adorabile, divertente, romantico e sensuale. IMPERDIBILE!»
«Una sola parola: ESILARANTE. Quanto mi sono divertita a leggere questo romanzo non potete immaginarlo. È fa-vo-lo-so!»
«Felicia Kingsley mi ha stregato, tenendomi incollata alla sua fantastica storia per una giornata intera.»

Quattro stelle
Tolto il finale che per me si è un po’ perso, il libro è godibilissimo. Sani sghigni e una buona dose d’ilarità. Mi sento di fare i miei complimenti all’autrice perché ha dato prova di muoversi proprio bene!

Gli articoli di e per Federica D’Ascani

Post precedente

Emiliana De Vico al Women's Fiction Festival: tradurre alla Disney

Post successivo

News: Nobile guerriero, di Linda Kent

Federica D'Ascani

Federica D'Ascani

2 Commenti

  1. Eiry
    24 ottobre 2017 at 14:32 — Rispondi

    Bel tris! Ho letto solo il secondo di cui parla Federica, ma ho puntato da un po’ il secondo.

    • Federica D'Ascani
      26 ottobre 2017 at 18:05 — Rispondi

      Carini entrambi, sai? Lei scrive bene 😉

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *