A modo mioRecensioniRubriche

Recensione: (In)cancellabile – Un’estate con la Band, di L. A. Witt

La band hard rock Schadenfreude è finalmente arrivata al successo, dopo diversi anni di tentativi. Con Aaron McClure come voce solista niente può fermarli… eccetto, forse, un’appassionata e segreta relazione tra Aaron e il bassista Bastian Koehler. Aaron sa fin troppo bene quali possono essere le conseguenze di una storia tra membri della stessa band. Il suo ultimo gruppo si era sciolto proprio per quel motivo e gli Schadenfreude vietano ai propri musicisti di uscire insieme per evitare ripercussioni sulle dinamiche della band. Ma Bastian è troppo sexy per potergli resistere e poi, se tra loro c’è solo sesso, cosa potrà mai andare storto?

Bastian è appena uscito da una lunga relazione con la sua irascibile ex-fidanzata quando Aaron cattura la sua attenzione. Il cantante è irresistibilmente sexy e, malgrado i potenziali problemi che ciò potrebbe causare alla band, Bastian non riesce a frenarsi.

La loro passionalità a letto, però, è proporzionale all’ambizione come musicisti, e questa combinazione rischia di portarli non solo alla rottura, ma anche al declino degli Schadenfreude.

Come accennavo “qualche recensione fa”, L.A. Witt è una delle scrittrici MM che più apprezzo. E per fortuna è anche una delle più prolifiche: l’elenco dei libri pubblicati è immenso e spazia da un genere all’altro senza soluzione di continuità. Non tutti i libri di L.A. Witt sono drammatici e profondi, molti sono semplicemente leggeri, romantici ed erotici ma, se la trama è ben impostata, se il pathos è ben descritto, anche un buon libro romantico o semplicemente sexy può fare la differenza. E questo, Un’estate con la band, è uno dei miei preferiti. L’avevo, infatti, già letto nella versione originale in inglese. Tre volte. Avrei potuto recensirlo senza chiedere la versione tradotta, ma ero curiosa di verificare se leggerlo nella mia lingua madre mi avrebbe fatto lo stesso effetto.

Nelle storie in cui l’amore è il protagonista, vincente è la chimica che scorre tra la coppia romantica principale. L’incontro. Lo sguardo che fa “click” e preme l’interruttore dell’attrazione immediata. Succede tra Aaron e Bastian al loro primo incontro e quel brivido sensuale che scorre tra loro fin dalle prime battute impacciate scivolerà loro addosso fino alla fine, rendendo la lettura appassionante e coinvolgente.

Il conflitto che porta Aaron e Bastian a tenere segreta la loro relazione – e perciò a rendere il tutto molto, ma molto più sexy – è lieve ma importante: Aaron esce da un fallimento totale in un’altra band dove cantava come frontman, per via della relazione con un componente della band stessa; non appena la loro relazione era andata in crisi, i problemi sentimentali si erano rovesciati sul gruppo mandandolo a catafascio. I membri della Shadenfreude, la band costituita da Bastian Koheler insieme al fratello Andre e dai fratelli di Aaron, Todd ed Elena, sono infatti contrari a una relazione tra componenti del gruppo e non permetterebbero mai che Bastian e Aaron si frequentino come amanti. Per questa ragione, i due iniziano a vedersi di nascosto, non riuscendo a resistere e a respingere l’attrazione che li lega.

La storia, raccontata così a grandi linee, appare semplice, forse anche lievemente banale, ma le parole di L.A. Witt la trasformano in un mix esplosivo di romanticismo e sensualità. L’autrice riesce a descrivere in maniera quasi visiva la chimica che passa tra i due, in un modo così intenso da impedire al lettore di staccarsi dalle pagine fino alla fine. I dialoghi, le interazioni, i momenti di intimità tra Aaron e Bastian sono sia divertenti che dolcissimi. E quando scoppia il conflitto, L.A. Witt inserisce anche un momento di angst davvero niente male che aggiunge quel pizzico di dolorosa suspense a un testo già di per sé ottimo.

Insomma, un romanzo d’amore, leggero ma intenso. Che raccomando. Anche perché, è davvero ben tradotto e la versione italiana rispecchia in toto il clima e l’atmosfera della versione inglese.

Valutazione: cinque stelline.

Titolo: (In)cancellabile – Un’estate con la Band.
Autore: L. A. Witt.
Genere: Romance M/M.
Editore: Triskell Edizioni.
Prezzo: euro 4,49 (e-Book).

I libri di Amneris Di Cesare

Post precedente

Ornella Albanese presenta "Il sigillo degli Acquaviva"

Post successivo

Recensione: Non mentirmi, di Sagara Lux

Amneris Di Cesare

Amneris Di Cesare

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *