L'angolo di MaddalenaRecensioni

Recensione: “Scritto sulla pelle”, di Charlotte Lays

Titolo: Scritto sulla pelle
Autrice: Charlotte Lays
Editore: Rizzoli – Collana YouFeel – Mood Erotico
Pagine: 90
Prezzo: 2,49

La valutazione di Maddalena Cafaro: quattro stelline.

Bisogna affrontare le spine per poter cogliere la rosa più bella.
Sebastian è l’uomo che non deve chiedere mai. Si crede una divinità discesa dall’Olimpo perché le creature terrene – meglio se di sesso femminile – possano godere della sua compagnia. Un concentrato di bellezza e simpatia. Eppure il suo ego smisurato viene incrinato da Margaret, che lui chiama Malefica. Una donna apparentemente molto sicura di sé, ma con un segreto che le ha lasciato cicatrici tanto nascoste quanto profonde, e che l’ha resa una mantide religiosa inavvicinabile. Sebastian, complici i due amici Sean e Ivy, è costretto a interagire con lei, e da uomo alfa accetta la sfida, anche se il rischio è alto. E infatti, nonostante i dialoghi salaci e le battute taglienti, scoppia la passione, travolgente, allo stato puro e senza ritorno.
Se avete amato “Ghiaccio bollente”, divorerete questo romanzo.
Mood: Erotico – YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

(…) BEATRICE: Mi meraviglio che stiate ancora parlando signor Benedetto:nessuno vi bada.
BENEDETTO: Oh la cara madonna Disistima! Siete ancora viva?
BEATRICE: E come è possibile che la disistima muoia quando per nutrirsi trova un cibo così adatto quale il signor Benedetto? Cortesia stessa si nutrirebbe in disistima se voi le veniste davanti. (…)

Vi chiedete cosa centri Shakespeare con il libro di cui mi accingo a parlarvi?  Molto, anzi moltissimo, le schermaglie che incorrono tra Beatrice e Benedetto sono le stesse che vedrete tra Meg e Seb, un incontro scontro che vi farà sorridere per l’arguzia degli scambi di battute. Un tira e molla dove il sorriso è solo una maschera apparente sui visi dei protagonisti che nascondono sentimenti più profondi di quanto loro stessi a volte credono. Sebastian vive con il suo ABC del sesso. A. Assolutamente: mai senza profilattico. B. Baby, Bellezza, Bambola. C. Coccole: Off-limits. Le donne non sono alla sua altezza e vengono usate solo per un motivo, nel suo futuro per lui ci saranno solo conquiste perché nessuno può fargli dichiarare game over. Margaret ha dentro di sé cicatrici che segnerebbero chiunque e le custodisce in modo assoluto, dietro una facciata di forza e sfrontatezza, con la battuta sempre pronta e provando un odio profondo nei confronti degli uomini.

Due personaggi complessi e ben lontani dalla superficialità che i loro dialoghi potrebbero  trasmettere.
Una storia che inebria come il profumo di una rosa, ma che nasconde un dolore più profondo di quello che una manciata di spine potrebbero causare.
Un racconto breve, forse in certi momenti fin troppo, ma di sicuro impatto.

Post precedente

LSDA - L'Alchimia degli Opposti 5, prima parte

Post successivo

Alessia Coppola: ogni donna è figlia della luna

Maddalena Cafaro

Maddalena Cafaro

3 Commenti

  1. charlotte Lays
    19 aprile 2016 at 7:22 — Rispondi

    Grazie, Maddalena!!!
    Povero Shakespeare! 😀

  2. Perry Potter
    19 aprile 2016 at 21:16 — Rispondi

    Sembra davvero molto carino. Grazie 😀

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *