L'angolo di MaddalenaRecensioni

Recensione: Lady O, di Charlotte Lays

Lady O, all’anagrafe Olyvia Cardoso, è una scrittrice di successo che, agendo sotto anonimato, si ritrova a essere una tra le più famose penne dell’Upper East Side. Dal suo appartamento extra lusso, infatti, la giornalista spende consigli, più o meno al vetriolo, a chiunque si rivolga alla sua rubrica incentrata sul sesso. Ma Lady O non è sempre stata la donna forte e gagliarda che dimostra di essere dalle pagine del giornale per cui lavora, e anzi, nella vita di tutti i giorni, si rivela essere una vergine imperfetta e inadeguata in continua lotta con se stessa e il suo passato. Olyvia conta solo sull’aiuto e l’affetto delle sue sei amiche, le amazzoni moderne, le sole in grado di spronarla ad andare avanti e guardarsi per quello che è realmente: una donna splendida. Ma si sa, dove non arriva l’amicizia, può l’amore e il ritorno di Gerard, nella vita della scrittrice, sembra essere il segno che lei stessa aspettava, inconsciamente, per dare una svolta all’impasse in cui è impantanata da anni. Il rapporto tra i due, però, non è semplice perché, se è vero che l’uomo dimostra fin da subito un apprezzamento sincero nei suoi confronti, è altrettanto reale lo spettro del passato di cui lui sembra far parte. Olyvia non ha dimenticato nulla dell’esperienza traumatica che l’ha vista protagonista e la presenza di Gerard, anzi, sembra acuire alcuni tra gli episodi più cruenti, nonostante l’attrazione per lui sia folle. Gli inizi sono claudicanti, e le frequenti prese di posizione di Olyvia rischiano di far naufragare tutto, ma Gerard è tenace nella sua armatura. Proprio quando il loro rapporto sembra destinato a decollare, però, un inaspettato intreccio familiare viene a galla e il destino rimescola un’altra volta le carte in tavola. Lady O, un romanzo intenso in cui amore e amicizia danzano a braccetto, rappresenta il trionfo dei sentimenti puri e il disvelamento di un messaggio fondamentale che, troppo spesso, viene dimenticato: le apparenze ingannano e non è detto che la bellezza sia poi sintomo di un cuore puro e armonioso.

Un genitore dovrebbe guidare, amare, infondere sicurezza, aiutare i figli a diventare donne e uomini consapevoli e sicuri di sé. Olyvia Cardoso ha avuto la sfortuna di una madre che ha alimentato tutte le sue insicurezze, facendola sentire inadeguata in qualsiasi  situazione. Il rapporto di Olyvia con il proprio corpo durante l’adolescenza la segnerà a tal punto da farle rifuggire gli specchi. La paura, l’insicurezza, l’inadeguatezza sono sentimenti che accompagnano la protagonista nell’arco di tutta la vicenda.

Il personaggio di Olyvia è complesso, sfaccettato come uno smeraldo brasiliano, e la similitudine che ho fatto non è un caso. Quando i personaggi sono così completi non puoi non farti catturare dai gesti, dai sentimenti, dalle parole, non puoi saltare le parti “noiose”, perché di noioso non c’è assolutamente nulla.

Non abbiamo di fronte la classica protagonista “perfetta”, ma una donna con tutte le insicurezze e le paure che il suo passato le ha gettato addosso: Olyvia lotta con le unghie e i denti per ogni conquista personale, tanto che per “mostrare” la sua vera natura deve diventare Lady O. Un alter ego spregiudicato, forte, senza peli sulla lingua, capace di consigliare i suoi lettori e di scrivere romanzi erotici che hanno conquistato il panorama letterario newyorkese.

Olyvia, con le sue amiche, inizia un nuovo capitolo della sua vita quando si trasferisce di casa e ritrova una vecchia conoscenza che risveglierà ricordi dolorosi mai sopiti.

Gerard non è più uno studente, è un promettente neurochirurgo e una persona diversa da quella che Olyvia ricorda. Dimostrarglielo non sarà facile, ma lui ha la forza che a lei manca. Questa forza riuscirà a infonderla nella donna, aiutandola ad affrontare i suoi demoni. Allo stesso tempo, si redimerà, perché a volte non fare niente è peggio che infierire su qualcuno.

Abbiamo davanti una conferma, perché Charlotte Lays ha già ampiamente dimostrato di possedere uno stile fresco, intenso, scorrevole, curato nei dettagli.
Quando si incontrano questi romanzi, che non riesci a smettere di leggere perché ti chiedi cosa accadrà, diventa un vero piacere recensirli.

Lady O è il primo volume della serie NY Sinners. Gli altri romanzi saranno dedicati alle amiche di Olyvia e rappresenteranno i sette peccati capitali.

Cosa posso dire per concludere? Non perdete questa serie, perché non sono solo romanzi d’amore, ma racchiudono un messaggio per tutte le donne.

La mia valutazione: cinque stelline.

OoO

Titolo: Lady O (NY Sinners Series #1)
Autrice: Charlotte Lays.
Editore: Self.
Pagine: 325.
Prezzo ebook: euro 2,99.

Post precedente

Premio alla carriera a Mariangela Camocardi

Post successivo

Cinque... quattro... tre... per l'Artiglio Rosa

Maddalena Cafaro

Maddalena Cafaro

1 Commento

  1. Charlotte
    22 ottobre 2016 at 8:55 — Rispondi

    Maddalena, hai commosso il mio cuore di pietra, benedetta donna!!!

    Grazie a te e Babette per l’affetto e la professionalità che dimostrate ogni volta! ❤️

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *