Recensioni

Recensione: Il compleanno, di Giada Alessia Lugli

Titolo: Il compleanno.
Autrice: Giada Alessia Lugli.
Genere: Romance contemporaneo.
Editore: self-publishing.
Pagine: 103.
Prezzo: euro 0,99 (eBook).

http://www.amazon.it/Il-compleanno-Giada-Alessia-Lugli-ebook/dp/B013EKNYJG/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1457949898&sr=8-1&keywords=Il+compleanno+di+Giada

Il giorno del suo diciassettesimo compleanno, Laura racconta in prima persona di una festa che ogni volta si trasforma in un incubo, essendo anche l’anniversario della morte della sorella. Quest’anno però tutto cambia con l’arrivo di un ragazzo misterioso, che Laura riconosce come l’assassino di cui ha da poco letto sul giornale. Assassino o meno, ci penserà lui a vivacizzare la giornata e a cambiare le regole della vita assurda di Laura, costretta dai sensi di colpa a sopportare una famiglia tanto odiosa da risultare surreale.

RECENSIONE DI JANE DOE: due stelline e mezzo.

Ho trovato questo romanzo breve abbastanza ben scritto e intrigante l’idea su cui si basa; però, a mio parere, il racconto presenta alcuni aspetti da rivedere. I personaggi, ad eccezione della protagonista, Laura, sono poco approfonditi (in particolare i genitori e Mirko) e le loro azioni e le varie dinamiche non sempre giustificate (agli occhi del lettore).

L’impostazione della storia mi è sembrata realistica, quindi ho trovato stonate e non molto credibili azioni come iscrivere un’altra persona (tra l’altro di soli diciassette anni) all’università e, soprattutto, le scene finali (sia quella relativa alla rivelazione che quella successiva, non preciso meglio per non fare spoiler), eccessive a mio parere un po’ in tutti i sensi e descritte forse troppo sinteticamente.

Interessante e appropriato, invece, racchiudere lo svolgimento della vicenda in una sola giornata, quella del diciassettesimo compleanno di Laura, la protagonista; buona la scelta di narrare in prima persona (da parte della stessa Laura), utilizzando un linguaggio e un modo di raccontare coerenti e adatti a una ragazza della sua età.

Post precedente

Cléo de Mérode, prima icona del Novecento

Post successivo

L'Alchimia degli Opposti, di Lucia Guglielminetti e Federica Soprani (prima puntata)

Gli Amici del Mag

Gli Amici del Mag

Sono quelli che scrivono a Babette Brown: "Senti, avrei una cosetta da mandarti. Posso?"
E Babette, fregandosi le mani, incamera e pubblica.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *