Così è se mi pareRecensioni

Recensione: I gemelli Misteri e l’invasione zombie, di Rocco Ballacchino

Giulia e Stefano Misteri sono due gemelli dall’opposto carattere: lei è una sognatrice con la passione per i misteri mentre lui, assai più razionale, ha il pallino per l’informatica. La loro esistenza viene stravolta quando, una notte, Giulia scopre che in un edificio poco distante dal loro condominio, si radunano centinaia di zombie pronti a sferrare la loro offensiva contro gli esseri umani. A Torino avverrà il primo attacco zombie di terzo livello della storia e loro, aiutati da Mattia e Rebecca, gli altri due componenti del Comitato per le cose che non si spiegano, dovranno impedire, anche scontrandosi con quei Tiranni dei loro genitori, che l’infezione si propaghi. I gemelli Misteri scopriranno, dopo mille colpi di scena, che non sempre la realtà è come appare…

Età di lettura: da nove anni.


Titolo: I gemelli Misteri e l’invasione zombie.
Autore: Rocco Ballacchino.
Genere: Narrativa per bambini e ragazzi. Età di lettura: da nove anni.
Editore: Fratelli Frilli Editori. Collana I Frillini.
Prezzo: euro 4,99 (eBook); euro 9,90 (cartaceo).

Una partenza un po’ sottotono, per la collana de I Frillini, ed è un peccato perché le potenzialità esplosive della cover promettono davvero gustose letture. C’è l’impressione che l’autore viva il contesto di ciò che scrive un po’ troppo dal di fuori, quando invece immergersi nel mondo dei protagonisti sarebbe più auspicabile e produttivo. La trama non decolla, pur essendoci buoni spunti, e i gemelli Misteri non rendono quanto potrebbero. Caratteri a volte incoerenti, scene al limite del realistico (come, per esempio, il fatto che Giulia, a 12 anni, sappia a malapena accendere e spegnere un computer per sua stessa ammissione, o il fatto che nessuno dei due fratelli utilizzi lo smartphone per inviare un semplice messaggio di testo alla loro madre nel momento in cui questa parte all’improvviso senza spiegazioni valide). Il filone giallo risulta un po’ troppo blando, con indizi che portano, fin dalle prime pagine, alla soluzione più probabile.

Tre stelline e mezzo.

La Pagina-Autore di Federica D’Ascani su Amazon

Post precedente

L'Artiglio Rosa: Maria Masella, M. & E. Martignoni, Elizabeth Hoyt

Post successivo

Gli occhi del desiderio, Fan-Fiction di Sarah Bernardinello, undicesima puntata

Federica D'Ascani

Federica D'Ascani

2 Commenti

  1. Silvana Sanna
    14 aprile 2018 at 15:56 — Rispondi

    … eppure io sono curiosa di leggerlo…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *