Recensioni

Recensione: Con te, adesso, di Lisa Kleypas

Il più pericoloso e ambito scapolo d’Inghilterra desidera con avidità una donna incantevole e testarda, infatuata di un altro. Eppure, dopo aver conquistato la mano della deliziosa Emma Stokehurst, Nikolas non riesce a colmare il vuoto che sente nel cuore. Affascinante e tormentato principe di origini russe, Nikolas Angelovskij sembra infatti vivere in un tempo remoto popolato di splendidi e romantici sogni. Il destino lo porta inesorabilmente lontano, ma il tocco amorevole di Emma è una promessa di estasi e, forse, del sentimento che da tutta la vita sta inseguendo.

Titolo: Con te, adesso.
Autrice: Lisa Kleypas.
Genere: Romance storico.
Editore: Mondadori (I Romanzi Oro).
Prezzo: euro 3,99 (e-Book).

Chi sei? E che cosa hai fatto di Lisa Kleypas?

Nikolas ed Emma sono due macchiette. Lui, principe russo in esilio con soli trenta milioni di sterline ad addolcire la lontananza dalla Madre Russia; donnaiolo, crudele, bellissimo e grondante fascino e testosterone, porta sul corpo (muscoloso, possente, ecc.) i segni delle torture subite dalla polizia zarista. Lei, abituata a curare gli animali che raccatta qua e là, veste con calzoni e camicia, è alta un metro e ottanta, e si innamora di uno che ha la scritta “cacciatore di dote” tatuata in fronte e ornata di led colorati.

Fatto sta che i due si sposano lo stesso e, a parte il sesso stratosferico, non si avvicinano nemmeno di un millimetro l’una all’altro.

C’è anche una specie di viaggio nel tempo… Ah, non dimentichiamo un figlioletto illegittimo. Insomma, tanta carne nel pentolone, ma il brodo è insipido.

Cavoli, gente! È il terzo romance di Kleypas che mi delude. Non c’è più religione.

Post precedente

News: La mia verità, di Miriam Tocci

Post successivo

L'Artiglio Rosa: L'alchimista innominato, di Anonima Strega

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *