Recensioni

Quel cucciolo è mio!, di Letizia Draghi

in uscita il 3 dicembre 2014
mettetelo nella wish-list per Natale

Questa volta, Letizia Draghi si cimenta con un rosa contemporaneo frizzante e ironico. Fra cucce e croccantini, cuccioli e alluvioni, Giorgia troverà l’amore.

Titolo: Quel cucciolo è mio!
Autore: Letizia Draghi.
Genere: rosa contemporaneo.
Pagine: 107.
Editore: Rizzoli, Collana YouFeel.
Prezzo: euro 2,49 (e-book).
Cosa succede se un affascinante maltese, vincitore della
Small Dogs Expo, incontra una femmina degna del suo rango, di nobili origini e
con un sorriso che seduce al primo bau? Che dopo due mesi nasce una cucciolata
di campioni con tanto di pedigree! Se tra Grandine e Neve non c’è bisogno di
fidanzamenti ufficiali e accordi milionari, perché combinano il “fattaccio” al
primo incontro su prato, tra i loro padroni il feeling non scatta altrettanto
in fretta, soprattutto quando Riccardo Tornabuoni, padrone di Grandine,
rivendica un cucciolo per diritto di monta. Giorgia, convinta animalista
innamorata della sua Neve, si oppone in modo categorico. Mai lascerà che la
piccola Brienne finisca nelle zampe – ehm, nelle mani di quell’uomo arrogante e
senza scrupoli e diventi un cane da esibizione e collezione! Ma Riccardo è
determinato ad avere il suo cucciolo… o forse mira alla padrona? Chi ama gli
animali si innamorerà di questo romanzo, che racconta una grande verità: gli
umani spesso hanno molto da imparare dai loro cani! 
Mood: Ironico. 

Il Book-trailer

Post precedente

Interviste: Adele Vieri Castellano

Post successivo

Verso l'amore, di Beverly Jenkins

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

2 Commenti

  1. 1 dicembre 2014 at 14:58 — Rispondi

    Grazie Babette!
    Lascio il booktrailer 🙂
    ​http://youtu.be/EnE8oTWLtGs

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *