News

Paola Garbarino presenta “Stella Polare”

“Avevo letto che esistono lame, di cui non ricordavo il nome, che quando penetrano nella pelle tagliano e quando escono la strappano: era così che mi sentivo quando venivo dilaniato contemporaneamente dal desiderio per Lisa e dal senso di colpa verso mio fratello.”

Harald Kuehn ha ventiquattro anni e una vita apparentemente favolosa: italo-austriaco di Innsbruck, è passato dal suonare la chitarra nel garage di amici, a esibirsi davanti a milioni di persone. Col fratello gemello Thorger e gli altri componenti della band Supernova, ha lasciato l’Austria per trasferirsi a New York, tra celebrità e tappeti rossi. Ha uno stuolo di donne che lo vogliono. Ha milioni di fan che lo adorano. Ha un gemello col quale è sempre stato in connessione profonda. Ma basta una sera perché tutto cambi, per aprirgli gli occhi e fargli ammettere che molto di ciò che ha è soltanto apparenza: Thorger muore durante una notte di eccessi! Per ottantasette secondi il suo cuore cessa di battere ed è come se anche quello di Harald si fermasse, per poi ricominciare a pulsare ma in modo diverso.

Thorger lascia quel mondo per ritrovare se stesso e Harald lo segue, lo supporta come ha sempre fatto da quando il padre, erano bambini, se ne andò di casa.

Thorger decide di andare in Italia, a Genova, come studente Erasmus e là, da rockstar in incognito, conosce Lisa, una delle sue coinquiline. La vita dei due fratelli è colpita in pieno da questo incontro che cambierà per sempre le loro esistenze e il rapporto che hanno sempre avuto.

Che cosa si è disposti a fare, per amore di una donna? E cosa, per amore di un fratello?

OoO

Stella polare è uno spin-off nato dalla Stars Saga (Come la coda delle comete; Black Hole; Supernova; Pulsar), la cui storia viene narrata dalla viva voce di Thorger e Lisa.

Questa è la storia di Harald, la sua vita, che inizia prima degli eventi narrati in Come la coda delle comete.

È per tutti quelli che hanno amato la Stars Saga, per chi vuole scoprire cosa ne sia stato degli altri protagonisti una volta chiusa l’ultima pagina di Pulsar e anche per chi non ne ha ancora letto nulla.

Per tutti quelli che avrebbero voluto uno svolgimento diverso tra Harald e Lisa, alla fine del romanzo c’è Starburst, cinquanta pagine di alternativa.

Data di pubblicazione: giovedì 1 dicembre 2016.
Pagine: 617.
Versione e-book: 5,99 euro.
Versione e-book su KU: gratis.
Versione cartacea: 14,99 euro.
Disponibile su Amazon e giuntialpunto.

OoO

Paola Garbarino è nata a Genova il 30 novembre 1974. Ha studiato Letteratura e Arte e insegnato a lungo nella Scuola pubblica. Ha viaggiato molto e vissuto in Finlandia, Corea del sud e Inghilterra. Attualmente vive in un esotico luogo del mondo assieme al marito e alle due figlie e sta scrivendo una nuova storia.

“Come la coda delle comete” è il suo primo romanzo pubblicato. Oltre alla Stars Saga ha pubblicato il romance-fantasy “Il popolo dei Sogni”.

Post precedente

Recensione: Come un Frecciarossa

Post successivo

L'Artiglio Rosa: Contini, Frampton, Singh

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *