News

News: Non voglio innamorarmi di te, di Fabiana Andreozzi & Marco Canella

Flavia e Matteo sono uniti da una forte amicizia nonostante le differenze caratteriali e le scelte di vita. Se Flavia è romantica e alla ricerca disperata del principe azzurro, Matteo è l’antitesi di tutti i suoi sogni e principi. Scapestrato e un terribile spaccacuori nasconde le debolezze e le insicurezze, figlie di un passato che lo ha scottato, dietro a un aspetto da macho e atteggiamenti strafottenti.
Ma se per un bicchiere di vino di troppo una serata si trasformasse, come per magia, in un incontro passionale e, contro ogni logica, dannatamente piacevole?
Amicizia e amore corrono lungo fili sottili ma, giunti al bivio, bisogna saper scegliere: se i due opposti non solo si attraessero ma si completassero?
A volte la paura di soffrire non basta a salvarci dall’amore, altre volte quello che crediamo un principe azzurro si rivela non essere poi così azzurro.
Non voglio innamorarmi di te è un romanzo che tratta, con toni a volte scanzonati e a volte intensi, i temi dell’amore e dell’amicizia; spesso basta poco per confondere i due sentimenti… bisogna solo sperare di accorgersene in tempo.

Titolo: Non voglio innamorarmi di te.
Genere: Romance (autoconclusivo).
Pagine (stimate): 300.
Data di uscita: 15 luglio 2017.
Editore: Self-publishing.
Prezzo: euro 2,99 (eBook; offerta lancio il giorno dell’uscita a 0,99).

Dietro le quinte…

“Non voglio innamorarmi di te” è un romanzo di genere romance, autoconclusivo, scritto a quattro mani da Fabiana Andreozzi e Marco Canella.

Protagonisti del libro sono Matteo e Flavia, due amici di lunga data, molto diversi tra di loro: lui uno spaccacuori che non crede nell’amore, lei una sognatrice in cerca perenne del principe azzurro.

Una storia che rispecchia quello che spesso accade nella realtà, dove c’è chi, come Flavia, crede ancora nel grande amore e fa di tutto per riuscire a trovarlo, e c’è invece chi, come Matteo, fugge dall’amore e dalle proprie responsabilità, e si “accontenta” solo di sesso senza ambire ad altro. Matteo, però, è la dimostrazione vivente che a volte chi si comporta così non è perché è una persona frivola, priva di valori, ma piuttosto un uomo ferito da un qualcosa che lo ha segnato profondamente tanto da non permettergli di comportarsi diversamente. La mente, più razionale, spesso prevale sull’istinto del cuore.

Mai giudicare basandosi solo sulle apparenze è uno dei tanti messaggi contenuti all’interno di questo romanzo.

Altro tema è: può esistere una sana amicizia tra uomo e donna, senza che debba per forza trasformarsi in qualcos’altro? Sembrerebbe di sì, considerando che Matteo e Flavia sono amici di lunga data, ma mai dire mai, perché il bello o il brutto della vita è che spesso è in grado di rimescolare tutte le carte facendo crollare in un attimo tutte le certezze faticosamente acquisite.

L’originalità del romanzo non sta tanto nella trama, quanto negli autori: è raro, infatti, trovare nel mondo rosa una collaborazione tra un autore (che tratta il punto di vista del protagonista maschile) e un’autrice (che tratta il punto di vista della protagonista femminile); di solito, le collaborazioni sono tra autrici ed è perciò una donna a doversi calare nella mente del protagonista maschile.

I due autori ringraziano fin da ora tutti i lettori, e a loro chiedono un parere naturalmente sincero.

Fabiana Andreozzi nasce e vive a Roma nel 1979. Laureata in psicologia ma per lavoro non fa né la scrittrice né la psicologa. Siccome nella vita reale non fa nulla di quello che le piace non le resta che volare con la fantasia quando scrive o quando legge. Ha pubblicato con piccole CE e poi in self publishing diversi libri a quattro mani con la sua amica Vanessa Vescera: D&S Non voglio perderti (2010), Amore nel Sangue (2011), Attimi indimenticabili (2012), Vuoi sposarmi? No grazie! (2013), Il richiamo della luna (2013), il racconto Ops, che figuraccia nell’antologia Ops! Che figura! (2013), il racconto Lo scoglio incantato (2014), Colpo di fulmine da Harrods (2014), Principessa per Capriccio (2015), Kiss me… Baby (2015), la nuova riedizione di Amore nel sangue (2016) e di Vuoi sposarmi? No grazie (2017) e Kiss me… baby 2 (2017).

Da sola ha scritto il racconto Amore a tempo determinato pubblicato nell’antologia Parole in corsa VII edizione dopo essere stato selezionato nel concorso omonimo.

Con Sara Pratesi ha pubblicato la serie Love Match: Come ti spaccio il fidanzato (2015), Matrimonio al buio (2015) A.A.A: Cercasi marito a Las Vegas (2016) e Due perfetti sconosciuti (2016). Nel 2017 esce lo spin off della serie Sotto Sotto ti amo.

Sempre nel 2016 partecipa con dei racconti nell’antologia benefica a favore di Terramama, Gocce d’amore.

Insieme a tre amiche amministra il gruppo Facebook “Le cercatrici di libri” e il blog “la bottega dei libri incantati”.

OoO

Marco Canella nasce a Copparo (FE) nel 1979, e vive a Tresigallo (FE). Nel 2012 ha vinto il concorso La Città del Principe di Carignano (TO), con il racconto Anche gli angeli portano le scarpe, e per quattro anni consecutivi, dal 2011 al 2014, si è aggiudicato il premio delle Unità produttive dell’industria e dell’artigianato, con altrettante prose in versi. Ha collaborato con il quotidiano La Nuova Ferrara e con l’associazione Borghi Autentici d’Italia. Con Delos Books ha pubblicato racconti in diverse antologie. Con Delos Digital ha pubblicato i racconti Baciati dalla luna, Magia alle terme e Quella stella brilla solo per noi usciti in Passioni Romantiche e Il Bodylover e Ritorno in paradiso usciti in Senza Sfumature. Ha, inoltre, pubblicato il romanzo Senti come canta il cuore uscito nella collana “Odissea Romantica”, sempre di Delos Digital.

Post precedente

L'Artiglio Rosa: Premoli, Ledra, Rocca

Post successivo

The Babbers: Il Punto di Vista

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

2 Commenti

  1. Marco Canella
    9 luglio 2017 at 7:37 — Rispondi

    Grazie mille e buona lettura a tutti! 🙂

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *