News

News: Lois & Luke – Giro di vite, di Annemarie De Carlo

Lois e Luke si incontrano sulle tavole di un palcoscenico a New York. Entrambi arrivano da un’infanzia maltrattata e l’incontro delle loro mancanze diventa subito amore.
Jock, padre di Luke, poliziotto omofobo e feroce, scopre l’omosessualità del figlio e lo pesta a sangue, tanto da fargli perdere la memoria. Lois cerca disperatamente di ritrovare il suo ragazzo, ma Jock ha fatto sparire di lui ogni traccia. I due ragazzi sembrano destinati a non rivedersi mai più.
Morbida e lieve la scrittura di Annemarie De Carlo si presta a un Male to Male classico, un gay romance delicato dalle tinte nere e fucsia.

Titolo: Lois & Luke – Giro di vite.
Autrice: Annemarie De Carlo.
Genere: Romance M/M.
Editore: GoWare.
Prezzo: euro 4,99 (eBook); euro 11,99 (cartaceo).

Dietro le quinte…

Lois & Luke – giro di vite nasce nella mia mente dopo aver visto Patricia Logan, collega di talento americana, postare sul suo profilo Facebook una foto del modello Jacey Ethalion: un ragazzo dai capelli scuri, lunghi, gli occhi truccati con kajal nero e uno sbaffo verticale su un occhio, una tuba in testa, un gilet di seta slacciato sul petto. Un volto intrigante, uno sguardo intenso: non sono più riuscita a smettere di pensarlo per almeno una settimana. Quel volto voleva raccontarmi una storia. Ma quale?

Mi misi a pasticciare su Pinterest finché non trovai la foto di un altro ragazzo, questa volta biondo e dal visino triste. Era il mio Lois e insieme a Luke formavano la coppia: era fatta. Perché il ragazzo biondo si chiami Lois è per me un mistero: ho visto il faccino lungo e misterioso e una voce nella mente mi ha detto: sono Lois Destcoteaux. Sì, proprio così, con tanto di nome e cognome.

Luke invece è stato diverso, sono partita dal padre che si poteva chiamare solo Jock, e Halliday perché immaginavo quell’uomo robusto e aggressivo un po’ come Johnny Halliday, il cantante francese purtroppo recentemente scomparso. Ed ecco i miei ragazzi.

Ma la loro storia? Sono partita da quei visi, ascoltando in silenzio ciò che volevano raccontarmi e ho letteralmente “visto” l’incontro tra i due sul palcoscenico (scoprirete che quell’incontro sarà particolare, non classico, un po’ speciale), il crescere del loro amore e anche quel cambiamento repentino da parte del fato che separerà gli amanti.

Volevo scrivere una storia MM d’amore molto semplice, la classica favola, con tutti i cliché del romance elencati per benino, ma più scrivevo più le cose si complicavano. Lois e Luke si erano ribellati, volevano che raccontassi anche la loro storia individuale, il loro vissuto prima dell’incontro, la loro infanzia, le loro tribolazioni da adolescenti. Quando ho finito era un romanzo completamente diverso da quello che avevo pianificato di scrivere.

Ho deciso d’impulso di mandare il manoscritto a una casa editrice, la goWare. E quando ho saputo che mi stava leggendo uno scrittore del calibro di Luigi Romolo Carrino sono quasi svenuta. Mi aspettavo un rifiuto netto e invece… mi ha scelta per la sua collana i Pesci Rossi. E l’editing è stata un’esperienza incredibile, dalla quale ho imparato tantissimo. Insomma. Lois & Luke mi hanno riempito di soddisfazioni e ancora non sono neppure usciti in libreria!

Pagina autore Annemarie De Carlo: https://www.facebook.com/AMdecarlo

Wattpad : https://www.wattpad.com/user/AnnemarieDeCarlo

Annemarie De Carlo vive tra Londra e un paesino della bassa bolognese, imbrigliata tra cani, gatti, un computer scassato, un marito, che vorrebbe si dedicasse di più allo shopping e al pilates anziché passare il suo tempo con la testa tra le nuvole, e due figli che invece sono orgogliosi di lei e di ciò che fa. Ha pubblicato per Amarganta Editrice i due romanzi lgbt: Anime alla deriva (2015) e Anime affamate (2016).

Post precedente

News: Point Break, di Marion Seals

Post successivo

L'Artiglio Arcobaleno: Harper, Witt, Henry-Rock

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *