News

NEWS: John e Jackie, di TJ Klune

John e Jackie si incontrano da bambini. Ora, settantuno anni dopo, Jack si prepara a dare a suo marito l’ultima immensa prova d’amore. Aspettando il tramonto, durante un intero pomeriggio, John e Jackie faranno rivivere cinque momenti chiave della loro vita insieme. Dal primo bacio alla violenza di un padre alcolizzato. Dall’insidia delle tentazioni del mondo alle difficoltà della maturità. Esperienze che hanno determinato quel che sono diventati e definito la  profondità del sentimento che li unisce. Mentre il sole declina, se fin dal primo giorno John non ha voluto altri che Jackie, nel loro ultimo Jackie dovrà farsi forza, vincendo ogni egoismo e remora, per concedere a John la morte decorosa che desidera.

Titolo: John e Jackie.
Autore: T.J. Klune.
Traduttrice: Amneris Di Cesare.
Genere: Romance M/M.
Editore: Amarganta.
Prezzo: euro 9,00 (cartaceo); euro 2,99 (e-Book).

Quando TJ Klune aveva otto anni, prese carta e penna e iniziò a scrivere il suo primo racconto (che si rivelò essere poi la sua epica versione del videogioco Super Metroid. Non pensava che la partita si fosse conclusa molto bene e lui si offrì di darne la sua propria versione. Non ha mai ricevuto risposta da parte della società del videogioco, con suo sommo dispiacere). Ora, due decadi più tardi, il gruppetto di personaggi che abitano la sua mente sono diventati ancor più rumorosi, tanto da chiedersi perché mai debba andare a lavorare come supervisore di una compagnia di assicurazioni di giorno, quando potrebbe starsene a casa a scrivere. Da quando è stato pubblicato, TJ ha vinto il Lamba Literary Award per il miglior Romanzo Gay Romance, ha combattuto contro tre leoni che minacciavano di attaccare lui e il suo villaggio ed è stato scelto da Amazon per aver scritto uno dei migliori romanzi LGBT del 2011.

Una di queste cose non è vera.

(È la storia del leone. La storia del leone non è vera.)

Post precedente

Evento: Promuoviamo il Made in Italy

Post successivo

Recensione: Quello che sulla Terra sapete, di Federica Soprani

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *