News

News: El Diablo, di M. Robinson

Dall’autrice USA Today Best Selling Author M. Robinson.

Ero spietato.
Ero temuto.
Avevo sacrificato me stesso.
Lei.
Ogni cosa…
Vivere in un mondo in cui valgo più da morto che da vivo è stata una mia scelta. Sono un uomo terribile, e non ho mai aspirato a essere nulla di diverso. Ho fatto cose di cui non sono fiero. Ho visto cose che non dovrebbero essere viste. Ho causato dolore a cui non posso rimediare.
È sempre stata una mia scelta.
Ogni decisione.
Ogni ordine.
Che fosse giusto o sbagliato, non aveva importanza.
Fino a lei. Era sotto la mia protezione, finché non è diventata la mia ossessione. Ma chi l’avrebbe salvata…
Da. Me. Stesso. Io, il diavolo. Il fato ci ha fatto incontrare. Il destino ci ha distrutti.

Titolo: El Diablo. Serie “The Devil”, Volume I.
Titolo originale: El Diablo.
Autore: M. Robinson.
Traduzione: Vanilla Harem’s Book.
Genere: Mafia Romance; Dark Romance.
Editore: Quixote Edizioni. Pagine 538. Uscita: 14 febbraio 2018.
Prezzo: euro 4,99 (eBook). Link ad Amazon.

Con 7.618 valutazioni e 1.548 recensioni osannanti su Goodreads, “El Diablo”, primo volume della serie “The Devil” dell’autrice americana M. Robinson, si appresta a fare sfracelli anche in Italia.

Alessandra Magagnato e Francesca Giraudo (le patronesse di Quixote Edizioni) stanno lavorando a testa bassa con il loro agguerrito staff per riuscire a pubblicare il romanzo in una data fatidica: il 14 febbraio, San Valentino. Ancora pochi giorni…

Vi interesserà sapere che sulla copertina è raffigurato Dusan Susnjar, un modello che sta facendo faville su Instagram e Pinterest.

M. Robinson ama leggere. Preferisce tutto ciò che ha dell’angst, i romanzi, i triangoli, i tradimenti, l’amore e, ovviamente, il sesso! Legge fin dal Club delle Babysitter e R.L. Stein. È nata nel New Jersey ma è cresciuta a Tampa, in Florida. Attualmente sta conseguendo il suo dottorato in psicologia e le mancano solo due anni al termine. È sposata con un uomo fantastico, che ama con tutto il cuore. Hanno due incroci di Pastore Tedesco e un gatto soriano.

Post precedente

Recensione: Ma quanta sicumera in quella graziosa testolina, di Viviana Giorgi

Post successivo

Recensione: Sotto il kilt... niente, di Giuditta Ross

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *