News

NEWS: È solo questione di magia, di Mila Orlando

Cosa fai se all’improvviso perdi tutto? Lavoro, casa… e fidanzato? Anneghi i tuoi dispiaceri nel cibo? Magari nello shopping selvaggio? Opuure reagisci e ti getti su filtri e pozioni magiche? Nicoletta De Matteis è una brillante giornalista in carriera, ama vivere a Milano e crede di essere fidanzata con l’uomo della sua vita, eppure un giorno scopre che nulla di quanto ha vissuto finora è reale: Alberto l’ha piantata per un ‘altra! Senza perdersi d’animo, complice la sua migliore amica Chicca, Nicoletta torna nella città natale, Napoli, e tenta di riprendere in mano le fila della sua vita. Il ritrovamento di uno strano libro di incantesimi e magia, poi, sembra essere un segno divino, proprio come le ha sempre detto Miss Debois, la cartomante fidata. Certo, sua madre non le rende la vita facile, nonostante non abiti più sotto il suo stesso tetto, e il ricordo di Alberto e del suo tradimento brucia ancora, tanto che Nicoletta vuole provare di tutto per ricondurlo a sé. Ma il destino non sembra pensarla alla stessa maniera e, tra la nuova vita napoletana, un lavoro piovuto dal cielo e l’incontro con Ettore, affascinante giornalista, Nicoletta sarà costretta a cambiare punto di vista… e filtro d’amore! Dall’autrice di “Quando l’amore chiama” una nuova storia d’amore ironica e romantica, dove il lieto fine è assicurato.

Titolo: È solo questione di magia. Serie “Incantesimi d’amore”, volume secondo.
Autrice: Mila Orlando.
Genere: Chick lit.
Data di uscita: 6 aprile.
Editore: Self Publishing.
Edizione: ebook.
Prezzo di copertina: € 1,99.
Pagine: 115.

La storia dietro il libro

È solo questione di magia ha una gestazione molto lunga: tra ideazione e scrittura è passato quasi un anno. Se l’ho scritto devo ringraziare la mia amica autrice Madeleine H., che ha avuto l’idea della serie “Incantesimi d’amore” e mi ha coinvolto nel progetto. All’inizio, doveva essere un progetto a quattro mani, poi ci siamo rese conto che le due protagoniste avevano bisogno di uno spazio tutto loro. Così il mio libro è diventato la storia di Nicoletta De Matteis (Chicca la trovate in Non è vero ma ci credo).

Per me è stata dura scrivere questo libro: mi sono cimentata per la prima volta con un unico POV e con la narrazione in prima persona. Sono tornata all’ironico come Quando l’amore chiama e a ogni capitolo ero assalita dai dubbi. Poi le mie beta e la mia editor (santa) hanno saputo infondermi fiducia; pare che il risultato sia davvero buono, anche se questo lo lascio decidere ai lettori. Sta di fatto che mi sono divertita tanto a scrivere questa storia, perché Nicoletta è ormai una delle mie migliori amiche e sono tornata di nuovo nella mia amata Napoli.

Mila Orlando è nata a Napoli, ha una laurea in Scienze della Comunicazione e lavora nel marketing. Il suo più grande sogno era diventare giornalista, poi è arrivato l’amore per la scrittura a cui si dedica appena può tra lavoro e famiglia. Con Rizzoli ha pubblicato nella collana You Feel Quando l’amore chiama e Quando l’amore arriva, libri autoconclusivi della stessa serie, e l’emozionante Chiedimi se ti amo ancora. È solo questione di magia è il suo secondo libro in self publishing, dopo la novella Amarti Ancora.

Post precedente

Recensione: Quasi normale, di Marie Sexton

Post successivo

Anteprima: La sposa imperfetta, di Giulia Beyman

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *