Gli amici del MagPensieri sparsiRubriche

Maledetta stellina!

Per dirla come quel mio amico sonnambulo: “Mettiamo le mani avanti!”
Eh sì, perché se per ora l’ho sfangata con le recensioni negative, prima o poi arriveranno e allora è meglio fare un bel post preventivo contro i “Recensori Canaglia” (che ne dici Giorgetto Bush, sto andando bene?).

Innanzitutto sappiate che la monostellina non me la merito.

Ecco, insomma non mi avete capito come autrice, e se anche mi avete capito di sicuro fate parte di qualche loggia segreta atta ad affossare la cultura in Italia. Quello che a voi sembra un piccolo gesto, il liberamente esprimere un’opinione, ha in realtà ripercussioni gravissime su chi lo riceve. State affossando una carriera sul nascere, togliete il pane di bocca a delle piccole creaturine bisognose (vedete foto allegata) e tutto questo verrà preso in considerazione quando avverrà le resurrezione dei corpi e il giorno del giudizio. No, non quello dell’apocalisse zombie e di Terminator, quell’altro.

13406871_262522534138700_6391934345241678707_n

E se proprio il pistolotto morale non vi tocca minimamente (dovrebbe, se avete un minimo di sensibilità) e vi prudono le dita, sappiate che: io non so chi siete, non so che cosa volete. Se cercate un riscatto, sappiate che non possiedo denaro dato che non sono in classifica. Però possiedo delle capacità molto particolari, che ho acquisito durante la mia lunga carriera e che fanno di me un incubo per gente come voi. Se evitate la recensione negativa, la storia finisce qui. Non verrò a cercarvi, non vi darò la caccia. Ma se non lo farete, io vi cercherò. Vi troverò… e rimuoverò tutti i congiuntivi dai vostri libri.
Ecco, mo’ l’ho detto.

——————–

GLI AMICI DEL MAG

Colette Kebell fa parte degli Amici del Mag, È scrittrice e pusher di storielle divertenti.

La trovate su Amazon

Post precedente

Fra le braccia di Roman. A tu per tu con Malia Delrai

Post successivo

Non solo bella...

Gli Amici del Mag

Gli Amici del Mag

Sono quelli che scrivono a Babette Brown: "Senti, avrei una cosetta da mandarti. Posso?"
E Babette, fregandosi le mani, incamera e pubblica.

3 Commenti

  1. Emiliana
    20 luglio 2016 at 6:18 — Rispondi

    Forte! 🙂

  2. Laura Gay
    20 luglio 2016 at 11:18 — Rispondi

    Ahahaha… sei un mito!!!

  3. Perry Potter
    20 luglio 2016 at 20:46 — Rispondi

    No, non puoi fermarti adesso! Ci sono altre millemila lamentele da prendere in considerazione e raccontate da te sono esilaranti.
    Sei forte, davvero 😀

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *