L'angolo di MaddalenaRecensioni

Maddalena Cafaro legge Rick Riordan

Titolo: Magnus Chase e gli dei di Asgard – 1. La spada del guerriero
Autore: Rick Riordan
Genere: Fantasy.
Editore:Mondadori
Pagine: 351
Prezzo: euro 9,99 (ebook), euro 14,45 (cartaceo)
http://www.amazon.it/spada-guerriero-Magnus-Chase-Asgard/dp/8804657774

Secondo la mitologia nordica, quando un uomo muore valorosamente con la spada in mano diventa uno degli immortali guerrieri di Odino, il re degli dei. Magnus Chase, sedici anni e una vita di espedienti, non avrebbe mai immaginato di morire brandendo un’arma millenaria contro un gigante deciso a carbonizzare il Ponte di Boston e migliaia di innocenti.

L’ascesa al Valhalla, l’Olimpo nordico, è solo l’inizio per il giovane eroe. Tra bellicose valchirie, nerboruti guerrieri e sontuosi banchetti, Magnus sta per scoprire la sconvolgente verità: suo padre è il divino Freyr e il suo compito è ritrovare la Spada dell’Estate, scongiurando così il Ragnarok, il Giorno del Giudizio, in cui i Nove Mondi saranno distrutti e gli dei si scontreranno in battaglia con i giganti.

La vita di Magnus è appena finita. Eppure è appena cominciata.
Surt camminava avanti e indietro di fronte a me, schioccando la lingua in segno di disapprovazione. «Fragile» disse.
«Senza spina dorsale. Un bambino.
Dammi la spada di tua spontanea volontà, progenie dei Vani. Ti prometto una morte rapida.» Progenie dei Vani? Conoscevo un sacco di ottimi insulti, ma quello non l’avevo mai sentito.

Cosa ne penso:

Rick Riordan è tornato con una nuova saga incentrata sui miti norreni e un nuovo protagonista Magnus Chase (per chi avesse letto la saga di Percy Jackson, sì il cognome vi suona familiare e sì sua cugina è una figlia di Atena).
Magnus vive da ben due anni come un barbone per le strade di Boston, sua madre è morta in un incendio per salvarlo, e ha solo due amici, Blitz e Hearth, che vegliano su di lui. Una vita difficile fatta di stenti, ma a lui piace, gli dà una certa libertà. Almeno finchè suo zio Randolph non decide di cercarlo, perchè ora che Magnus ha compiuto sedici anni è pronto per prendere in mano la sua vita, o almeno per evitare di essere ucciso.
Ma il destino di Magnus è tutt’altro che roseo, ancora meno quando si ritroverà a dover combattere contro Surt signore dei giganti di fuoco.
Qualcuno potrebbe chiedersi: cosa ci fa un gigante di fuoco in giro per Boston? E come fa un ragazzetto di sedici anni a combattere contro di lui? Belle domande a cui non darò una risposta per non rovinarvi la lettura. Sappiate però che la morte può essere l’inizio di una grande e folle avventura.

Scritto in prima persona con dei personaggi irriverenti, forti e pronti alle battute mordaci, il gruppo di Magnus vi farà viaggiare tra i nove mondi alla ricerca di un modo per ritardare il Ragnarök e per cercare la verità sul passato dei protagonisti.
Riordan si riconferma un maestro del genere, con i suoi giovani protagonisti che si trovano in situazioni più grandi di loro ma da cui non si fanno schiacciare, anzi prendono in mano il loro destino, cercando di cambiarlo anche quando tutto e tutti sembrano credere che sia impossibile.

Voto 4,5/5

OoO

Maddalena Cafaro su Amazon: http://www.amazon.it/s/ref=nb_sb_noss_2?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&url=search-alias%3Daps&field-keywords=Maddalena+Cafaro

Post precedente

Intervista: Mariagiovanna Saladino

Post successivo

Jazz: Fabrizio Bosso illumina il "Blue Note"

Maddalena Cafaro

Maddalena Cafaro

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *