L'angolo di MaddalenaRecensioni

Maddalena Cafaro legge Lidia Ottelli

Titolo: Odio l’amore, ma forse no
Autrice: Lidia Ottelli
Genere: Romance contemporaneo
Editore: (eNewton Narrativa)
Pagine: 252
Prezzo ebook: euro 2,99
http://www.newtoncompton.com/libro/odio-lamore-ma-forse-no

Samantha è una donna singolare: autonoma, indipendente, detesta le storie serie. Incontri fugaci e “basta che sia bello”. Alessia, la sua amica, la rimprovera spesso per questo. Le cose prendono una strana piega quando Alessandro, il fratello di Alessia, ricompare dall’Inghilterra. Lui e Helen, la sua fidanzata inglese, si sono lasciati. All’improvviso, quasi come fosse ossessionato da Samantha, Alessandro comincia a farle una corte spietata. Lei resiste per un po’, poi cede. Ma non può dire nulla all’amica. Un tempo, da piccole, le aveva promesso che non si sarebbe mai messa con suo fratello. Pena la fine della loro amicizia…

Cosa ne penso:

Avete presente Samantha Jones di Sex & The City? Ebbene Samantha Testa è la sua degna controparte nostrana, donna di successo, amante della propria indipendenza e soprattutto amante degli uomini.
“Rosso di sera, bel figo si spera”: perché accontentarsi di un uomo solo quando il mondo ne è pieno?
La sua vita è soddisfacente, l’anno si sta per concludere con un ottimo risultato a livello professionale, e Samantha riesce ad avere tutti gli uomini che vuole, nonostante la sua migliore amica e sua madre le facciano notare che non è più tanto giovane e che dovrebbe mettere la testa a posto. Mettere la testa a posto? Non sia mai.
Tra battute spiritose e incontri bollenti, Samantha scoprirà che l’amore non è così brutto come sembra. A farglielo scoprire sarà la persona più inaspettata per lei, un uomo che mai e poi mai sarebbe entrato nel suo radar di conquiste, complice soprattutto una promessa fatta quando era giovane alla sua migliore amica Alessia.
Tutte le cose belle però hanno un rovescio della medaglia, scoprirsi deboli per amore e forse più di quanto si può sopportare? Scoprirete che il finale non è dei più scontanti e che a volte cupido pensa in modo contorto.

L’unica pecca che ho trovato, ma è un mio pensiero personale, riguarda la madre di Samantha a cui avrei voluto fosse dato più spazio, in modo da capire perché la protagonista le affibbi dei sopranomi così creativi.
Una lettura piacevolissima, che vi farà ridere mentre leggete con conseguenti occhiatacce di chi vi è intorno. Sorriderete con la protagonista, piangerete con lei e tiferete per uno dei tanti pretendenti. Arriverete all’ultima pagina chiedendovi perché sia già finito.
Lidia Ottelli ha una scrittura fresca e scorrevole che centra il bersaglio e cattura il lettore incatenandolo alle pagine in attesa di scoprire cosa accadrà. Mi spiace che non ci sia il cartaceo di questo romanzo, perchè lo avrei aggiunto volentieri alla mia biblioteca.

Voto:4/5

OoO

Maddalena Cafaro su Amazon: http://www.amazon.it/s/ref=nb_sb_noss_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&url=search-alias%3Daps&field-keywords=maddalena+cafaro

Post precedente

"Waiting", il nuovo romance di Erika Vanzin

Post successivo

L'istruzione femminile, di Lara Haralds

Maddalena Cafaro

Maddalena Cafaro

1 Commento

  1. lidia
    3 febbraio 2016 at 14:27 — Rispondi

    Grazie mille per la recensione! Il cartaceo è previsto in estate. <3

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *