L'angolo di MaddalenaRecensioni

Maddalena Cafaro ha letto “L’incastro (im)perfetto di Coleen Hoover

Titolo: L’incastro (im)perfetto
Autore: Coleen Hoover
Casa editrice: Leggereditore
Genere: New Adult
Pagine: 296
Prezzo: Cartaceo € 10,91; Ebook € 1,99
http://www.amazon.it/Lincastro-perfetto-Leggereditore-Colleen-Hoover-ebook/dp/B014HG4X1Y

Quando Tate Collins trova il pilota Miles Archer svenuto davanti alla sua porta di casa, non è decisamente amore a prima vista. Non si considerano neanche amici. Ciò che loro hanno, però, è un’innegabile reciproca attrazione.
Lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per una relazione, ma la chimica tra loro non può essere ignorata. Una volta messi in chiaro i propri desideri, i due si rendono conto di aver trovato un accordo, almeno finché Tate rispetterà due semplici regole: mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro.
Tate cerca di convincersi che va tutto bene, ma presto si rende conto che è più difficile di quanto pensasse. Sarà in grado di dire di no a quel sexy pilota che abita proprio accanto a lei?

Nel passato di ognuno di noi ci sono esperienze che segnano più o meno profondamente e Tate lo capisce quando incontra Miles, collega e amico di suo fratello Corbin.
Il suo istinto la mette in guardia, niente di quello che può esserci tra loro potrà finire bene, eppure il suo corpo la tradisce, perché l’attrazione che prova per Miles le impedisce di ignorarlo, quindi cosa fare? Provare e sperare che una relazione esclusivamente fisica possa bastare? Sebbene intimamente la protagonista scenda a compromessi più o meno condivisibili, non si lascia mettere i piedi in testa da Miles, risponde tono su tono con ironia e forza.

Miles sta scappando da qualcosa di così doloroso da non voler rischiare di provarlo ancora. Lui non è il classico protagonista, playboy che passa da una donna all’altra, lui è l’esatto opposto. Rifugge dai sentimenti quanto dall’amore fisico, eppure Tate lo scuote dentro, l’attrazione che sente per lei è così forte da allontanarlo dal suo isolamento volontario, e da costringerlo a mentire a se stesso quando pensa di essere in grado di gestire un rapporto fatto solo di sesso.

Un libro dal doppio punto di vista. Uno sguardo al presente attraverso gli occhi di Tate e uno sguardo al passato attraverso i ricordi di Miles. Tra alti e bassi, l’attrazione che provano non lascia scampo, ma solo il confronto con il passato potrà liberare Miles da parte del suo dolore. Avrà il coraggio per affrontare i suoi demoni, oppure lascerà che il destino gli strappi via Tate?

Una menzione anche ai personaggi comprimari: Cap, saggio e pacato, sempre con la domanda o la risposta al momento giusto. Corby, fratello assente ma iperprotettivo. Dillon il viscido, incapace di essere fedele alla moglie.

L’incastro (im)perfetto è il primo libro di Coleen Hoover che leggo e devo dire di aver trovato una nuova autrice da aggiungere alla mia libreria.

Una chicca! Il teaser trailer di “Ugly Love”, il film tratto dal romanzo di Coleen Hoover. L’uscita è prevista per il 2016.

Post precedente

Maria Masella e il romance

Post successivo

Recensione: "Luna e stelle", di Zahra Owens

Maddalena Cafaro

Maddalena Cafaro

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *