Recensioni

L’ora della verità, di Maya Banks

EDITORE: Leggereditore
(gennaio 2014).
PAGINE: 384.
PREZZO: euro 12,00 (edizione
cartacea); euro 3,99 (ebook, fino al 23 gennaio; poi, euro 6,99).
Da quando l’ex marine Ethan Kelly ha appreso la
notizia della morte di sua moglie Rachel in un incidente aereo, la sua vita è
precipitata nella disperazione. Sopraffatto dal senso di colpa per non averle
dimostrato quanto l’amava, Ethan si è chiuso in se stesso. Ma un giorno riceve
un pacchetto con una mappa e delle foto che gli dimostrano che Rachel è viva; è
in ostaggio in uno sperduto villaggio al confine tra la Colombia e il
Venezuela. Rabbia e speranza insieme lo travolgono e gli unici a cui può
chiedere aiuto per un’operazione militare così temeraria sono i suoi fratelli.
Né i proiettili, né la giungla, né le minacce di morte di uno dei più potenti
cartelli della droga potranno fermarli. Dopo la liberazione rimarrà la parte
più dolorosa della missione: convincere Rachel a ritrovare i suoi ricordi,
quelli dell’ora più buia della sua cattura, che dovrà avere il coraggio di
rivivere se vuole salvare le loro vite e il loro amore.

Cristina Miniati, admin di Romantic Suspense Italy, ci regala un delizioso filmato:
http://www.dailymotion.com/video/x1c82bg_banks-filmato_fun

Maya Banks è una delle più
versatili autrici di romance americane. Spazia dal genere erotico, allo
storico, al romantic suspense ed è sempre presente nelle classifiche dei
bestseller del New York Times e di USA Today. Vive nel sud degli Stati Uniti
col marito, tre figli e tanti animali domestici.
“L’ora della verità” è il
libro che apre la serie Romantic Suspense KGI – Kelly International Group.
La serie comprende i seguenti
romanzi:
1. The Darkest Hour (L’ora
della verità)
2. No Place to Run
3. Hidden Away
4. Whispers in the Dark
5. Echoes at Dawn
5.5 Softly at Sunrise
6. Shades of Gray
7. Forged in Steele
8. After the Storm
9. When Day Breaks (in uscita
negli U.S.A. nel mese di giugno)

Diciamo subito che “L’ora
della verità” non ha nulla a che vedere con i romanzi erotici dell’autrice. Di
cui non tutte sono appassionate (in primis la sottoscritta).
Ad una prima lettura, la
soddisfazione tarda ad arrivare. La storia è paradossale, stereotipati i
personaggi. Non ne possiamo più di ex-navy seals, di ex-Cia, di ex-FBI e
compagnia cantando che si riciclano con società di security. E qui,
addirittura, abbiamo una squadra di calcio tra fratelli ed amici del Kelly
International Group… proprio per giustificare i nove volumi che compongono la
serie.
A salvare capra e cavoli
intervengono i due protagonisti. Bella la caratterizzazione dei due personaggi,
interessante il loro rapporto tenero, appassionato, problematico (per un
passato che Rachel ha dimenticato e che Ethan vorrebbe cancellare).
I personaggi di contorno sono
moltissimi. Spiccano i genitori di Ethan: una coppia ancora innamorata dopo
molti anni di matrimonio, legati a filo doppio e leader incontrastati
(soprattutto mammina) di quella battagliera famigliona. Compresa una new entry…la
classica semi-orfanella da adottare ed indirizzare sulla buona strada.
Ci godiamo un villain da
manuale, personaggio improbabile, ma va bene così.
La storia romantica c’è ed è
quella che salva tutta la baracca. Molte le scene di azione, con rapimenti,
battaglie, tentati omicidi e stragi efferate: il catalogo viene sciorinato con
perizia dall’autrice.
Come tutti i libri che aprono
una serie, anche “L’ora della verità” ha il difetto di mettere molta carne al
fuoco. La gusteremo (speriamo) nei prossimi “capitoli” della vicenda dei
fratelli Kelly + amici fraterni. A meno che, come purtroppo capita troppo
spesso negli ultimi tempi, la CE non decida di interrompere la serie, fra le
urla dei fan indignati (vedi post “Diciamo NO alle serie interrotte”, in
VARIE).

La mia valutazione? Tre
stelline.
Post precedente

Lo scandaloso vicino di Lady Eugenie, di Ann Lethbridge

Post successivo

Pagine proibite, di Nicola Cornick

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

2 Commenti

  1. 10 gennaio 2014 at 8:58 — Rispondi

    lo metto in lista in quelli da leggere ….

    • 10 gennaio 2014 at 9:38 — Rispondi

      In mezzo a tutto il ciarpame che circola, ultimamente, questa è una serie da tenere do'occhio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *