Recensioni

Laura Randazzo ha letto “The Shadows”

Titolo: Le Ombre / The Shadows. Serie “La Confraternita del Pugnale Nero, XIII”. Autrice: J. R. Ward.
Traduzione: Marta Mazzacano.
Genere: Urban Fantasy.
Editore: Rizzoli.
Prezzo: euro 9,99 (ebook); euro 15,73 (copertina rigida).
Un assaggio da Mondolibri: http://www.mondolibri.it/immagini/pdf/ward_theshadows.pdf

Venduto dai genitori alla Regina della s’Hisbe da bambino, Trez si è sottratto a una sorte da schiavo lasciando il Territorio e ha vissuto per anni rifugiandosi nei bassifondi di Caldwell. Non ha mai avuto nessuno su cui poter contare, a parte suo fratello iAm, che ha giurato di salvarlo dall’autodistruzione. Solo quando l’Eletta Selena entra nella sua vita, Trez comincia a cambiare e iAm capisce di avere fallito. Ma è troppo tardi per i cambiamenti: la promessa di unirsi alla figlia della Regina è stata fatta e non c’è modo di sottrarsi all’obbligo di sposarla. Intrappolato fra i desideri del proprio cuore e un destino che non ha mai scelto, Trez dovrà decidere se mettere in pericolo se stesso e i suoi compagni oppure lasciare per sempre la donna che ama. Il destino, però, ha in serbo nuove e gravose prove: una tragedia inimmaginabile si abbatte su Trez, cambiando la sua vita una volta per tutte e costringendo iAm a un’estrema prova di amore fraterno, che consentirà a entrambi di far conoscere la forza del loro legame.

http://www.amazon.it/ombre-romanzo-Confraternita-Pugnale-Rizzoli-ebook/dp/B0176E9C0Q/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1452700698&sr=1-1&keywords=J.+R.+Ward

Un libro della Confraternita per me significa tornare a casa, fra vecchi amici a me cari, di cui ho spesso sentito la mancanza.

Accingendomi a leggere Le Ombre/The Shadows non sapevo cosa attendermi: Trez e iAm erano dei personaggi cui, nonostante la loro presenza già da parecchi libri, non mi ero particolarmente affezionata. Niente empatia né particolare curiosità sul loro futuro. Ma la Ward, come sempre, sorprende e non mi ha lasciata delusa. In questo libro ha colmato la distanza, facendomi conoscere le Ombre e rendendole parte del gruppo. E così già a metà libro mi ritrovavo a soffrire e sperare insieme a Trez e iAm, prima così distanti. È un libro quasi corale, in cui molti dei fratelli fanno la loro ricomparsa, soprattutto Rhage, forse in preparazione del prossimo libro che sarà a lui dedicato.

Le pagine scorrono veloci, mentre facciamo la conoscenza di nuovi personaggi e ci viene svelato il mondo da cui provengono le Ombre, il Territorio. Un nuova comunità con regole e caratteristiche proprie. L’autrice è brava a delineare caratteri, sentimenti e desideri.

Ed ora non mi resta che attendere il prossimo viaggio in compagnia della Confraternita.

OoO

Laura Randazzo su Amazon: http://www.amazon.it/s/ref=nb_sb_noss_2?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&url=search-alias%3Daps&field-keywords=Laura+Randazzo

Post precedente

La stirpe delle tenebre (XII), di Federica Soprani

Post successivo

Bibliotheka segnala "Nephilim", di Anna Tuccillo

Gli Amici del Mag

Gli Amici del Mag

Sono quelli che scrivono a Babette Brown: "Senti, avrei una cosetta da mandarti. Posso?"
E Babette, fregandosi le mani, incamera e pubblica.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *