L'artiglio rosaRecensioniRubriche

L’Artiglio Rosa: Michaels, Bybee, Leigh (Eve)

Jess Michaels, Seducente peccato (Sin Series, Vol. 2 – Follie Letterarie)

16144648_10208099449820299_318203093_nDa quando il matrimonio contratto in segreto con la bellissima Juliana Russell è stato annullato illegalmente, cinque anni prima, Landon Hawkins ha rinunciato all’amore e non ha mai perdonato il tradimento subito. Ora però Juliana, rimasta vedova, si rivolge a lui per ritrovare la sorella scomparsa, Evelyn, e Landon si scopre combattuto tra il desiderio, che prova ancora per lei, e la voglia di vendicarsi. Le propone quindi un patto pericoloso: di giorno si impegna a raccogliere informazioni utili al ritrovamento di Evelyn, ma di notte esige che lei gli appartenga e si dia a lui in ogni modo le ordini. Non si aspetta che il fuoco dell’amore che li ha uniti in passato, possa divampare nuovamente al primo tocco.

Un bel romanzo erotico breve * * * *

Come è caratteristica essenziale del genere erotico, il romanzo contiene numerose scene di sesso, sempre garbate secondo la cifra della Michaels, perfino quando utilizza una sfumatura sadomaso. Ma, rispetto all’esordio della serie, la trama è molto più avvincente, anche se utilizza troppo scopertamente l’armamentario del romanzo d’appendice: neanche la sospensione dell’incredulità riesce a farci accettare i nobili motivi per cui Juliana si è separata da Landon e ha sposato un altro uomo e non è per nulla soddisfacente la conclusione aperta su Evelyn, anche se alla fine sappiamo che sta per arrivare la storia di lei e Sin. Speriamo presto.

imgres

Catherine Bybee, Non proprio un appuntamento (Non Quite Series – Amazon Crossing)

16176638_10208099452580368_1233963122_nJessica “Jessie” Mann, cameriera e madre single, è la praticità fatta persona. Anche se avesse tempo per uscire con gli uomini (e non ne ha) farebbe di tutto per garantire al figlio un’infanzia più tranquilla della propria. Per questo le serve un marito con i soldi! Così, quando Jack Morrison, un cliente terribilmente sexy con il cappello da cowboy e il sorriso accattivante, cerca di flirtare con lei, Jessie lo respinge perché apparentemente al verde. Dubita, infatti, che un sognatore come Jack possa garantirle la stabilità economica di cui ha bisogno. Sarà difficile resistere all’affascinante texano, con il Natale alle porte e il desiderio di non passarlo da sola.

Erede dei Morrison, proprietari di un impero degli hotel di lusso, Jack è abituato a essere adulato. Ora sente il bisogno di qualcuno che s’innamori di lui e non della sua ricchezza. Un giorno mette gli occhi su Jessie, ma il muro che la ragazza ha costruito intorno al proprio cuore potrebbe ostacolarlo. Così decide di nasconderle la sua vera identità e si offre di aiutarla a trovare il marito ricco che cerca. Peccato che la sua audace messinscena rischi di privarlo del desiderio che vorrebbe vedere esaudito per Natale…

Una dolce favola natalizia * * * *

Mi sono sempre i piaciuti i romance che hanno per protagonista una madre single che si ammazza di lavoro per provvedere a un figlio piccolo e a se stessa. Se poi le capita di incontrare un miliardario che per una serie di equivoci scambia per un cameriere come lei, cosa si potrebbe desiderare di più per sognare? Due protagonisti simpatici e perbene per una bella storia d’amore.

P.S Vedo un numero spropositato di recensioni ad una stella: se non si legge la sinossi prima dell’acquisto, oppure se non sempre si capisce quello che si legge, non mi pare corretto prendersela con l’autrice.

imgres

Eve Leigh, La maschera del libertino (Serie La rubrica dei pettegolezzi, Vol. 2 – HarperCollins Italia)

16128059_10208099453580393_1739477340_nInghilterra, 1816 – Cameron Chalton, Visconte Marwood, non fa mistero di godere della propria vita privilegiata, indulgendo in divertimenti e giochi di seduzione, e dedicando molto tempo alla sua più grande passione, il teatro. In particolare, non si perde nemmeno una rappresentazione delle brillanti opere della sua autrice preferita, Margaret Delamere. Tuttavia, quando finalmente riesce a incontrarla, la fredda indifferenza con cui lei rifiuta le sue attenzioni lo sconvolge. Determinato a conquistarla, le offre ospitalità nella tenuta di famiglia affinché possa terminare il suo ultimo lavoro nella quiete della campagna. Ben presto, però, grazie alla quotidiana vicinanza, Cam scopre che Maggie è l’unica capace di vedere oltre la maschera di libertino perdigiorno che indossa, e così l’iniziale piano di seduzione si trasforma in una strenua lotta per conquistare il suo cuore!

Deludente * *

La storia d’amore fra Cameron e Margaret si sviluppa senza particolari emozioni, separati come sono dallo spirito d’indipendenza di lei e dalla differenza di classe sociale, grave soprattutto perché qualunque collegamento con il teatro era all’epoca per una donna particolarmente disonorevole. Sembrerebbe che ci sia anche un qualche problema psicologico, che però l’autrice non sviluppa in modo adeguato.

Molto inferiore all’esordio della serie.

Le recensioni de L’Artiglio Rosa

Post precedente

Cucina: Brownies

Post successivo

Musica: Dagmar Segbers, Find a Way

Maria Teresa Siciliano

Maria Teresa Siciliano

Professoressa di Italiano presso il prestigioso Liceo Classico Aristofane di Roma, adora leggere e recensire montagne di libri con penna intinta in un dolcissimo veleno. Temuta e amata in ugual misura, ha plasmato una generazione di feroci lettrici di romance.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *