L'artiglio rosaRecensioniRubriche

L’Artiglio Rosa: Hunter, Robards, Freethy

“Questa è la settimana dei tutori criminali.” Così si esprime, esasperata, la nostra Teresa Siciliano, alle prese con due romance che trattano l’argomento “tutore – pupilla – passione”.

Madeline Hunter, Il tutore – Introvabili 29 (Mondadori)

Londra, 1823. Nonostante il suo irresistibile fascino e la giovane età, Vergil Duclairc, visconte di Laclere, è un uomo risoluto, affidabile e forse fin troppo morigerato. Finché un giorno irrompe nella sua vita Bianca Kenwood, la sua nuova pupilla, che ne mette a dura prova ogni virtù. Bianca è ribelle, sconsiderata, scandalosamente indipendente: una fanciulla incantevole di origini americane. Sebbene destinata a diventare una ricca ereditiera, è intenzionata a intraprendere la sconveniente professione di cantante d’opera ed esibirsi così sui palcoscenici di tutto il mondo. Ma Vergil ha ben altri progetti in mente per lei, fino a quando la passione…

Note: IL TUTORE ( The Saint ) è il secondo romanzo della serie dei Seduttori ( The Seducers ).

Alla medesima serie appartengono PECCATI ( Lord of Sin ), DAMA DEL PECCATO ( Lady of Sin ) e PER VENDETTA O PER AMORE ( The Seducer ) – nr. 8 e 11 della collana I Romanzi Passione e nr. 26 della collana I Romanzi Introvabili rispettivamente.

Tra le opere di Madeline Hunter già pubblicate da Mondadori, ricordiamo LE REGOLE DELLA SEDUZIONE ( The Rules of Seduction ), LEZIONI DI DESIDERIO ( Lessons of Desire ), RISCATTO D’AMORE ( Secrets of Surrender ) e I PECCATI DI LORD EASTERBROOK ( The Sins of Lord Easterbrook ) nella collana I Romanzi Classic; TU MI APPARTIENI ( By Possession) e ERA SCRITTO NEL DESTINO ( By Design ) nella collana I Romanzi Emozioni; UN ANGELO PROIBITO ( Stealing Heaven ) nella collana I Romanzi Passione.

Ambientazione: Inghilterra, 1823.

Ma qualcuno aveva voglia davvero di ritrovare questo romanzo? *

Un’infrazione a tutte le regole del romance. La prima e più choccante è l’amore appassionato fra un tutore e la sua pupilla, che si esprime addirittura in una relazione sessuale. E se qualcuno ignora cosa prescrive la legge in proposito, ancora oggi, figurarsi nel 1823, è sufficiente fare riferimento ad una delle bibbie del genere, cioè Il dandy della reggenza di Georgette Heyer, per capire quanto sia inammissibile. Inoltre Bianca è una delle protagoniste più insopportabili che si possano concepire e non a caso impiega tutto il romanzo per capire quale sia per lei lo sbocco inevitabile. E ciò perché si tratta di un personaggio anacronistico, vale a dire una femminista molto ante litteram, e del genere più becero e insopportabile, quella convinta di poter avere tutto e il contrario di tutto in contemporanea.

Non parliamo poi del filone giallo: tre cattivi, uno dei quali davvero inaspettato e imperdonabile in un romance, con un doppio o triplo finale, uno più inverosimile dell’altro. E non si capisce proprio l’esigenza di scomodare addirittura Wellington per dare una conclusione purchessia a questa storia.

Karen Robards, Un amore proibito – Introvabili 30 (Mondadori)

Sebbene abbia compiuto diciassette anni, Megan Kinkead si comporta ancora come una bambina sventata, e come tale Justin Brant, sesto conte di Weston e suo tutore, intende trattarla. Non riesce più a sopportare le intemperanze di quella volubile ragazzina che si è fatta espellere da diverse scuole e che ora rischia di essere allontanata anche dal prestigioso collegio dove a fatica è riuscito a iscriverla. Niente più tolleranza, insomma! Una persona più saggia si sarebbe liberata subito di quella peste, ma dodici anni prima Justin non se l’era sentita di rifiutare una tale responsabilità. Era troppo giovane per sapere che ci sono sfide che un uomo non può vincere. Soprattutto adesso che il fascino improvviso di Megan…

Note: UN AMORE PROIBITO ( Forbidden Love ) è una delle opere più celebri di Karen Robards, affermata autrice di oltre cinquanta romanzi sia contemporanei sia storici.

Tra le opere di Karen Robards pubblicate da Mondadori nella collana I Romanzi, ricordiamo IL CAVALIERE NERO ( Dark of the Moon ), IL CANTO DEL MATTINO ( Morning Song ), LO SGUARDO DELLA TIGRE ( Tiger’s Eye ), DESIDERIO NEL SOLE ( Desire in the Sun ), DISINVOLTA PASSIONE ( Shameless ), TRE SORELLE, UN DESTINO ( Scandalous ) e FOLLE TENTAZIONE ( Irresistible ).

Ambientazione: Inghilterra + Irlanda, 1800.

Vomitevole *

36 anni contro 17, un tutore e una pupilla, un uomo sposato e una ragazzina: vi basta?

Justin non è un uomo, è un predatore e il suo comportamento è quasi sempre imperdonabile dall’inizio alla fine e non vale l’unica giustificazione che può addurre: l’attrazione irresistibile per una minorenne che travolge lui, come tanti altri uomini non giovanissimi. Secondo me, meriterebbe di finire in galera e venire dimenticato lì.

Megan, da parte sua, è giovane e inesperta e non sa che è sposato, almeno all’inizio (particolare inverosimile a dir poco). Poi cerca di trovare una via d’uscita, sia pure non correttissima, ma un po’ più verosimile del lieto fine abborracciato dall’autrice.

Un romanzo davvero poco adatto agli storici Mondadori: il vero amore non è questo!

Barbara Freethy, Almeno una parola – Emozioni 52 (Mondadori)

San Francisco. Julia sta organizzando il suo matrimonio quando all’improvviso, durante una mostra fotografica, nota lo scatto che ritrae una bambina bionda dietro la cancellata di un orfanotrofio di Mosca. Una bambina che le somiglia incredibilmente e che porta al collo una collana simile a quella che le ha regalato sua madre. Julia decide allora di rintracciare Alex Manning, figlio del fotografo scomparso, e con lui inizia a scavare nel proprio passato alla ricerca della verità, mentre la sua storia col fidanzato Michael finisce e la cerimonia salta. L’unica persona di cui Julia può ormai davvero fidarsi è Alex, anche lui alle prese con un mistero incomprensibile che grava sulla sua famiglia. E tra inganni, bugie e tormenti, Julia e Alex scoprono un sentimento intenso e appassionante, capace di affrontare qualunque rischio…

Note: ALMENO UNA PAROLA ( Don’t say a Word ) è la prima opera di Barbara Freethy, affermata autrice di numerosi romanzi contemporanei e romantic suspense, pubblicata nella collana I Romanzi.

Ambientazione: America, oggi.

Discreto * * *

Un giallo più che un romantic suspense. Abbastanza avvincente, anche se la soluzione risulta un po’ sbiadita.

Incomprensibili sia il titolo inglese sia quello italiano.

Post precedente

Intervista doppia: F. N. Fiorescato

Post successivo

Recensione: Due cuori e un detective, di Sarah Bernardinello

Maria Teresa Siciliano

Maria Teresa Siciliano

Professoressa di Italiano presso il prestigioso Liceo Classico Aristofane di Roma, adora leggere e recensire montagne di libri con penna intinta in un dolcissimo veleno. Temuta e amata in ugual misura, ha plasmato una generazione di feroci lettrici di romance.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *