L'artiglio rosaRecensioniRubriche

L’Artiglio Rosa: Gay, McQuiston, Force

Laura Gay, Sole mare amore (Newton Compton) – racconto

Puerto Morelos, Messico.

Una bella donna un po’ svampita, piantata in asso dal fidanzato e derubata dei suoi averi. Un messicano burbero e misogino, ma tanto, tanto sexy. Cosa succede quando due persone che non hanno niente in comune si incontrano per caso?

Camilla è disperata. È rimasta senza un soldo e senza passaporto in un Paese straniero, di cui non conosce neppure la lingua. L’unica sua possibilità è quella di affidarsi alla prima persona che incontra, sebbene sembri un selvaggio e sia l’uomo più antipatico sulla faccia della terra.
Juan non si fida delle donne, in particolare di quella donna: sciocca, vanesia e vestita in modo tanto ridicolo. È più forte di lui, non riesce proprio a evitare di litigare con lei. Ma non sempre le cose sono come appaiono: e se quella fosse proprio la sua anima gemella?

Tra una litigata e l’altra Camilla e Juan imparano a conoscersi e a piacersi, e quel soggiorno obbligato in Messico diventa per la donna la più bella vacanza di tutta la sua vita. Purtroppo, però, nessuno dei due ha fiducia nell’amore: entrambi sono stati troppo delusi in passato dai rispettivi partner e, quando per Camilla arriva il momento di fare i bagagli e partire, la donna sembra non avere un attimo di esitazione. Toccherà a Juan farle cambiare idea.

Carino * * *

Il racconto, brevissimo (circa 30 pagine), è piacevole e anche divertente. Date le dimensioni non si possono pretendere approfondimenti (tipo perché Camilla è stata abbandonata, che succederà al farabutto, come mai il suo avvocato è così premuroso, che farà la coppia in futuro), a meno che l’autrice pensi a dei seguiti. Intanto si può goderselo così com’è.

Jannifer McQuiston, Il romanzo di miss Mary (Serie Seduction Diaries, Volume III) – HarperCollins Italia

Londra, 1858 – Nessuno ama i libri e la solitudine più di Miss Mary Channing. E probabilmente è per questo che a ventisei anni ancora non è mai nemmeno stata baciata. Pur sapendo che il suo futuro a molti potrebbe apparire privo di aspettative e vuoto, lei è più che felice di accontentarsi di sognare gli eroi e le avventure che incontra nei romanzi. Invece, suo malgrado, una sera si ritrova fra le braccia di Geoffrey Westmore, il più famigerato, nonché affascinante, mascalzone di Londra, e a un tratto le sembra di vivere tra le pagine di uno dei suoi libri: non solo riceve da lui il suo primo bacio, ma poco prima di essere colti in flagrante, insieme ascoltano per caso due cospiratori che complottano un assassinio. Tuttavia, potrà mai un’eroina con la reputazione rovinata, invischiata in pericolose indagini, e che ha a che fare con un libertino della peggior specie, trovare il suo lieto fine?

Fra amore ed azione * * * *

Romantic suspense storico di buon livello, secondo me di gran lunga il migliore della serie. L’aspetto sentimentale, senza dubbio malizioso e per molti aspetti originale, approfondisce la psicologia dei due protagonisti e le scene di sesso sono sempre avvincenti e di sicuro mai noiose, come ormai accade sempre più spesso. Il filone giallo, d’altra parte, riserva a chi legge almeno un colpo di scena inaspettato.

Marie Force, Scandal (Serie House Of Crime, Volume VIII)

È in arrivo il nuovo anno, ma tutto il dipartimento di polizia di Washington, e dunque anche il tenente Sam Holland, sta vivendo un momento davvero difficile. A causa di due inchieste sbattute sulle prime pagine dei giornali l’intero team vede messi in discussione equilibri interni e fiducia verso i colleghi. Una riguarda anomalie nella gestione di un delicato caso di omicidio da parte del capo Farnsworth e l’altra pesanti accuse al detective Gonzales sull’affidamento del figlio. Sam sospetta che qualcuno abbia deciso di screditare lei e il suo distretto e per questo vuole andare a fondo. A metterla ulteriormente sotto pressione si aggiunge la sua vita privata. La scalata di suo marito Nick Cappuano alla Casa Bianca, la battuta d’arresto nella procedura di adozione del figlio Scotty e il peggioramento delle condizioni di salute del padre la costringeranno a fare appello a tutte le sue energie per non rimanere vittima delle circostanze sempre più complicate che si trova ad affrontare.

Un buon RS * * *

Romantic suspense complesso e interessante che porta a conclusione quasi tutti i filoni della serie, per cui non so cosa ci sarà negli ultimi volumi di cui si vocifera.

La vicenda mi è piaciuta molto tranne un episodio: pestare un farabutto dentro una cella, e per giunta solo a scopo di intimidazione, non è gesto degno di un buon poliziotto, come dovrebbero essere tutti i nostri, perché il corpo dell’arrestato è sacro.

Quindi quattro stelle all’autrice, una di meno alla casa editrice, a causa dei numerosi refusi ed errori gravi di punteggiatura.

Le recensioni de L’Artiglio Rosa (Teresa Siciliano, Matesi)

Post precedente

Intervista: Manuela Chiarottino

Post successivo

Intervista: Paolo Capponi

Maria Teresa Siciliano

Maria Teresa Siciliano

Professoressa di Italiano presso il prestigioso Liceo Classico Aristofane di Roma, adora leggere e recensire montagne di libri con penna intinta in un dolcissimo veleno. Temuta e amata in ugual misura, ha plasmato una generazione di feroci lettrici di romance.

2 Commenti

  1. Laura Gay
    23 luglio 2017 at 16:07 — Rispondi

    Grazie, Teresa, per aver letto e recensito il mio racconto. A dire il vero quando l’ho scritto non pensavo affatto a una pubblicazione, lo avevo buttato giù per un blog. Poi la mia casa editrice ha deciso di pubblicarlo e io stessa ero scettica: si trattava di una storia breve, poco approfondita… pensavo che sarei stata massacrata dalle lettrici per questo. Invece devo dire che è stato accolto piuttosto bene. Se ho pensato a un seguito? Al momento no, ma mai dire mai. 😉

  2. Teresa Siciliano
    23 luglio 2017 at 19:47 — Rispondi

    Il prezzo bassissimo mi aveva fatto supporre che tu pensassi addirittura ad una serie.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *