L'artiglio rosaRecensioniRubriche

L’Artiglio Rosa del 18 giugno 2016

51650rO42sL._SX298_BO1,204,203,200_Il ribelle” di Danelle Harmon – Passione 141

“Una storia brillante, con scene d’amore sensuali.” Lisa Kleypas

Un temperamento fiero, una volontà di ferro e un disprezzo senza ritegno nei confronti dei fratelli, lord Andrew de Montforte è un tipo schivo e appartato. Il suo unico desiderio è starsene rinchiuso nel laboratorio che ha costruito, dove sperimenta pozioni e mette a punto fantasmagoriche invenzioni. Almeno finché non conosce Celsiana Blake, ricca ereditiera con una sola, immensa passione: gli animali. Richiamata dai curiosi filtri d’amore di Andrew, Celsie si compromette con lui, dovendo poi ricorrere a un matrimonio riparatore. Minacciata dal fratello di lei, l’unione fra i due prende una piega del tutto inattesa: è l’amore, il vero amore, la più potente delle alchimie…

Note: IL RIBELLE ( The Defiant One ) è il terzo romanzo della serie dedicata ai fratelli de Montforte. I romanzi precedenti della serie, IL SELVAGGIO ( The Wild One ) e L’AMATO ( The Beloved One ), sono già stati pubblicati da Mondadori nella collana I Romanzi – nr. 8 de I Romanzi Introvabili e nr. 135 de I Romanzi Passione rispettivamente. La serie proseguirà con “The Wicked One”, di prossima pubblicazione.

Ambientazione: Inghilterra, 1777 ( periodo georgiano ).

Un romanzo per animalisti * * *

Naturalmente gli afrodisiaci del genere qui illustrato non esistono. E certo non esistevano in epoca georgiana. Non sono neanche sicura che Andrew l’abbia inventato davvero. Quanto a Celsie, si può essere animalisti fino a questo punto? Non parliamo poi del finale aperto, che più aperto non si può: non solo si lancia il prossimo volume, ma direi che almeno un filone di questo resta sospeso.

Nonostante tanti difetti, non posso negare che ho trovato questa storia piacevole.

—————-

51Ix9lgykvL._SX298_BO1,204,203,200_Spirito ribelle” di Julie Garwood – Introvabili 17

Orfana, la bellissima principessa Alexandra è costretta a lasciare il convento dove si trova come ospite per tornare in Inghilterra. Il suo tutore non ha dubbi: l’unica possibilità di sottrarla agli assalti di pretendenti senza scrupoli è il matrimonio. L’impresa non sarà difficile, visto il successo che la fanciulla riscuote negli ambienti aristocratici. La scelta ricade sul giovane e brillante Colin, figlio del duca di Williamshire, unico rampollo in tutto il regno a non ambire però a tale privilegio. Un matrimonio di facciata? Le vie del cuore, si sa, sono infinite e la vera natura dei sentimenti si rivelerà a dispetto di tutto…

Note: SPIRITO RIBELLE ( Castles ) è il quarto ed ultimo romanzo della serie delle “spie della Corona” (Crown’s Spies ). I romanzi precedenti della serie, PADRONA DEL SUO CUORE ( The Lion’s Lady ), IL PIRATA GENTILUOMO ( Guardian Angel ) e LA DOTE DI SARA ( The Gift ), sono già stati pubblicati nella collana I Romanzi Introvabili – nr. 5, 9 e 13 rispettivamente.

Tra le altre opere di Julie Garwood pubblicate da Mondadori, ricordiamo DESIDERIO RIBELLE (Rebellious Desire ) nella collana I Romanzi Emozioni; LA DAMA DELLE NEBBIE ( The Bride ) e TU E NESSUN’ALTRA ( The Secret ), nella collana I Romanzi Oro Introvabili; NEL CASTELLO DI CONNOR ( The Wedding ) nella collana I Romanzi Introvabili.

Ambientazione: Inghilterra, 1819 ( periodo regency ).

Premi e riconoscimenti della critica: All About Romance DIK ( Desert Isle Keeper ).

Un romanzo piacevole * * * *

Forse non un DIK, dal momento che molti spunti sono lasciati in sospeso, ma senza dubbio il migliore volume di questa serie. L’aspetto controspionistico è piuttosto marginale e tale si rivela anche quello più strettamente politico. In realtà, infatti, la vicenda ruota intorno al tema del serial killer, anche se il romanzo è soprattutto un romance. Molto piacevole.

Inadatto il titolo. Qualche refuso di troppo.

—————-

51a2rmWLZoL._SX319_BO1,204,203,200_Non chiamarmi di lunedì, di Daniela Volonté

«Un’altra storia di successo nata dal selfpublishing.» Il Corriere della Sera

Greta vive a Milano, Patrik a Roma. Si conoscono quando lei viene ingaggiata dalla Betapharma, la società di Patrik, per occuparsi di un ridimensionamento del personale in un periodo di crisi aziendale. E lui, giovane ingegnere con possibilità di reinserirsi nel mondo del lavoro, è tra quelli destinati a essere messi in mobilità. Quando l’ipotesi diventa una certezza, oltre al posto, Patrik deve dire addio anche alla sua storia d’amore. Greta invece non riesce a troncare un rapporto che non la porta da nessuna parte: Cris, l’uomo con cui ha una relazione, ha una moglie e pare proprio non volerla lasciare. Quando Patrik, ormai fuori dalla Betapharma, decide di concedersi una pausa e andare a trovare degli amici sul lago d’Orta, il caso vuole che incontri proprio Greta, quella che aveva ribattezzato come “la Lady di ferro”…

Un bel romanzo sentimentale * * * *

Mi aspettavo la solita commedia leggera di sapore internazionale, dato il titolo improprio e la copertina banale, che rimuove quasi totalmente uno degli elementi più interessanti della trama. Non avevo letto tutta la sinossi (lunghissima, come sempre quelle della Newton Compton, con il solito eccesso di spazi bianchi e di grassetto), per cui mi ha sorpreso piacevolmente l’ambientazione italiana e anche il protagonista, un mulatto dagli occhi azzurri.

Certo si utilizzano i soliti equivoci, anche un po’ pruriginosi, e inoltre, com’è noto, il mio moralismo disapprova fortemente le protagoniste che hanno una relazione con un uomo sposato. Ma l’autrice approfondisce bene la psicologia di Greta e Patrik e costruisce una vicenda avvincente, occupandosi di affetto e in genere di sentimenti più che di sesso puro e semplice. Insomma, un bel romanzo. Buona anche la qualità della scrittura.

Post precedente

Mare d'Autore

Post successivo

Monica Lombardi: Schegge di verità

Maria Teresa Siciliano

Maria Teresa Siciliano

Professoressa di Italiano presso il prestigioso Liceo Classico Aristofane di Roma, adora leggere e recensire montagne di libri con penna intinta in un dolcissimo veleno. Temuta e amata in ugual misura, ha plasmato una generazione di feroci lettrici di romance.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *