L'artiglio rosaRecensioniRubriche

L’Artiglio Rosa: Come esaudire un desiderio, di Eli Easton

Il dottor Jason Kunik sta lavorando a un progetto di genetica che non ha precedenti: la mappatura del DNA di una nuova specie, i mutevoli, cani in grado di assumere la forma umana. Il problema è che nessuno conosce l’esistenza di queste creature e Jason non può tradire la sua gente pubblicando i suoi studi. Quando si trasferisce a Mad Creek per continuare la sua ricerca in una città dove vivono molti mutevoli, è alla ricerca di pace e tranquillità per seppellirsi nel suo lavoro. Forse, se riuscirà a scoprire cosa attiva la mutazione, riuscirà a mettere a tacere per sempre il proprio cane interiore.
Milo è un cane da conforto in un istituto per malati terminali, luogo al quale si è affezionato e in cui ha visto morire molti pazienti che amava. Milo percepisce istintivamente la malattia e il dolore a un livello spirituale che la maggior parte delle persone non può capire. Quando acquisisce la capacità di diventare un uomo, crede di aver finalmente ottenuto tutto quello che voleva. Ma essere un umano non vuol dire per forza essere amati, e trovare rifugio a Mad Creek non è la stessa cosa che trovare una casa tutta sua.

Quando una misteriosa malattia colpisce Mad Creek e minaccia tutta la città dei mutevoli, tocca allo scienziato e al cane da conforto capire di cosa si tratti e come fermarla. Lungo la strada potrebbero anche scoprire che il vero amore è possibile, se lo si desidera guardando le stelle.

Questo è il terzo libro della serie ‘Come ululare alla luna’, ma può essere letto come uno stand-alone.

Fra catastrofico e new adult * * * * *

Non sapevo che la Easton scrivesse anche paranormali, né ho letto i primi due volumi della serie. Tuttavia, dopo un po’ di sconcerto iniziale, ho concluso che effettivamente questo si può leggere come uno stand alone. L’autrice rappresenta un mondo idilliaco di solidarietà umana, particolarmente adatto a cani che diventano uomini. La trama è basata su due direttrici.

La prima è una specie di new adult con protagonisti il ricercatore Jason e Milo, un cane da conforto che all’inizio del libro si trasforma in uomo, rivelando di essere anche lui un mutevole. Lo definisco un new adult anche se Jason è un po’ cresciutello, ma l’evoluzione della vicenda sentimentale ha le caratteristiche di quel genere, visto che Milo si presenta come un giovane che deve imparare tutto della vita umana e Jason deve ancora accettare la sua doppia natura.

L’altro filone sviluppa il tema di una grave epidemia da affrontare e quindi nel romanzo tira un po’ un’atmosfera alla Asimov con uno spiccato interesse scientifico.

La storia d’amore è interessante e struggente, a volte davvero commovente, come, mi pare, è sempre caratteristica della Easton.

Il limite può essere il fatto che quasi tutti i personaggi, umani e mutevoli, sono gay e ciò, insieme con l’esigenza di mantenere il segreto, non fa sperare bene per l’avvenire della piccola comunità. Ma d’altra parte, contrariamente ai normali m/m, pare si tratti di una caratteristica dei canis sapiens. Forse in futuro Jason ce lo spiegherà.

Titolo: Come esaudire un desiderio.
Autore: Eli Easton.
Traduzione: Deborah Tessari.
Genere: Paranormal Romance; Romance M/M.
Editore: Triskell Edizioni.
Prezzo: euro 4,49 (e-Book).

Le recensioni de L’Artiglio Rosa

Post precedente

News: Pandemonium Road, di Anonima Strega

Post successivo

Il Taccuino di Matesi: Angela White

Maria Teresa Siciliano

Maria Teresa Siciliano

Professoressa di Italiano presso il prestigioso Liceo Classico Aristofane di Roma, adora leggere e recensire montagne di libri con penna intinta in un dolcissimo veleno. Temuta e amata in ugual misura, ha plasmato una generazione di feroci lettrici di romance.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *