Recensioni

La voce del sentimento, di Evelyn Storm

Parliamo di autrici italiane che si auto-pubblicano.
Vi presento l’antologia di Evelyn Storm (italianissima) “La
voce del sentimento”. Le recensioni su Amazon sono lusinghiere. Forse vale la pena di leggerlo, che ne dite?

Titolo: La voce del sentimento.
Autore: Evelyn Storm.
Genere: Rosa contemporaneo.
Pagine: 197.
Editore: Evelyn Storm, 1 agosto 2014.
Prezzo: euro 1,99.
Quattro avventure in un unico romanzo. Quattro coppie seducenti e
diverse tra loro, Veronica e Roberto, Daralis e Ronan, Petra e Josh, Cindy e
Dylan, ma accomunate da un unico filo conduttore: la promessa di un amore
“eterno”. Quattro storie con un argomento specifico, che spazia dalla vita vera
al fantasy, dallʼombra alla luce, dal sentimento alla passione, dallʼItalia allʼestero.
Un grande amore spazzato via in un attimo. Un lutto sconvolgente
che segna e che rischia di compromettere il futuro. Lʼossessione per un ragazzo
che non cʼè più ma che ha saputo imprigionarle anche lʼanima, finché un
incontro mandato dal destino aprirà uno spiraglio per la salvezza in
“Ricominciare”.
Un conto aperto con il passato che non dà pace. Una memorabile
avventura contro le tenebre di un nemico comune. Una dipendenza che pian piano
scoppia e non abbandona in “Patto di sangue”.
Una famiglia difficile che ostacola quando il sogno di ballare non
può essere sacrificato. Un viaggio che cambia tutto con i sentimenti che
rivoluzionano le regole auto-imposte e non in “Destini incrociati”.
Lʼinsicurezza di vivere con coraggio unʼesistenza che non ha preso
la piega voluta. La forza di un incontro che sarà lʼunica salvezza ai crucci che
perseguitano in “Amore, desiderio e…ghiaccio”.
Post precedente

Jack, di Vittoria Corella

Post successivo

Il baratto, di Virginia Gray & David Lonegan

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *