Recensioni

La scrittura al femminile: una novità interessante

Sono lieta di presentarvi un’associazione che costituisce una vera e propria novità nel campo culturale italiano.
EWWA (EUROPEAN WRITING WOMEN
ASSOCIATION) è una Associazione senza fine di lucro, nata il 23 settembre del
2013 con lo scopo di sostenere la crescita creativa, culturale e professionale
delle sue socie. L’idea nasce nel 2012 in seno al Women’s Fiction Festival di
Matera per concretizzarsi esattamente un anno dopo.
L’Associazione è fondata da
un gruppo di donne che operano nel mondo dell’editoria: sceneggiatrici,
editors, giornaliste, traduttrici, interpreti, blogger, scrittrici,
ricercatrici, esperte di comunicazione culturale. Obiettivo primario è la
solidarietà professionale e creativa tra coloro che sono impegnate in questo
settore in Europa.
EWWA si propone infatti come
network per fornire efficaci strumenti operativi utili a incrementare le
singole competenze delle socie attraverso il confronto di diverse esperienze,
una rete di contatti e scambi tra professioniste della scrittura e dei diversi
settori dell’editoria. Attraverso la collaborazione tra le iscritte e
condivisione di progetti, esigenze e problematiche, EWWA vuole offrire  quel valore aggiunto che è la connessione di
interessi e esperienze, un sostegno che fino ad ora, in Italia, nessuno ha
messo a disposizione del campo della scrittura femminile.

Post precedente

Uno scatto che ti cambia la vita, di Anna Loveangel

Post successivo

Anteprima: Questione di tempo, di Mary Calmes

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

2 Commenti

  1. 24 febbraio 2014 at 15:40 — Rispondi

    Sono diventata tua follower perchè è uno dei blog più belli a proposito dei libri!!!! Potresti ricambiare nel mio blog? Se ti fa piacere questo è il mio http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto… ^_^

  2. 24 febbraio 2014 at 18:37 — Rispondi

    Ricambio volentieri, anche se tu mi avrai sulla coscienza… sono a dieta e quelle squisitezze posso solo guardarle!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *