Segnalazioni

La mia sfida personale: VBooks, una collana di libri indipendenti

A ogni anno la sua sfida. Il 2017 è stato molto importante per me. Mi ha regalato gioie e delusioni, ma soprattutto mi ha fatto capire l’importanza di scommettere sui propri sogni.

Per questo ho deciso di aprire la collana di ebook indipendenti VBooks: libri self con un’identità ben precisa, testimoniata dal logo presente su ogni cover, e una particolare attenzione alla qualità del testo.

L’obiettivo per il 2018 è quello di non limitarmi solo al genere rosa, ma esplorare le mille sfumature della realtà. Per questo io e Antonella Monterisi abbiamo creato per ciascun genere che affronterò un marchio di colore diverso:

rosa (romantico), rosso (erotico), giallo (poliziesco, crime romance), verde (narrativa).

Tanti colori, un’unica penna!

Il segreto per il “successo” è scommettere sui propri sogni!

Ho voluto iniziare questa avventura riproponendo in una nuova versione, arricchita e rinnovata, il testo che più mi ha fatto innamorare del self publishing, Don’t let me in – Non lasciarmi entrare , ma siamo solo all’inizio di un anno tutto da raccontare!

 

Allora, parliamo di date:
la nuova versione di Don’t let me in sarà disponibile in tutti gli store a partire dal 22 febbraio.
Dal 10 febbraio sarà possibile pre-ordinarlo su Amazon. 
Fino al 18 febbraio potrete trovare la prima edizione EBOOK sul il mio libro.it al prezzo scontato di 99 cent. https://ilmiolibro.kataweb.it/…/narr…/330522/dont-let-me-in/
Vi ricordo che mi trovate anche su Wattpad dove potrete leggere ancora per un po’ la storia com’era alle origini.
Ma cosa avrà di diverso la seconda edizione EBOOK?
– la grafica
– un testo rinnovato
– alcuni contenuti extra.

Spero che questo progetto vi piaccia e vi do appuntamento a febbraio.
Un abbraccio speciale tutti.

La vita di Gavin è distrutta dopo che Vivian, la sua fidanzata, muore in un incidente stradale. Il senso di colpa e la rabbia per le circostanze aprono un’enorme voragine nel petto di Gavin, un buco nero che lentamente divora tutta la sua luce.

Lora, da poco arrivata a New York, è la nuova cameriera del Black Hole, il ristorante gestito da Gavin insieme al socio Kit. Quando Gavin conosce la ragazza, il suo aspetto ingenuo e pulito, in netto contrasto con un carattere solare e tutt’altro che remissivo, lo colpisce a tal punto da chiedersi se lei possa essere la medicina giusta per curare il vuoto dentro di sé. Quindi le fa una proposta inequivocabile, ma l’avverte: “Se non sei assolutamente sicura, ti prego, non lasciarmi entrare.”

Gavin e Lora: un uomo che aveva perso la sua luce e una donna che a proprie spese riuscirà a restituirgliela.

Post precedente

Recensione: Nemico di se stesso, di SJD Peterson

Post successivo

Diario di Viaggio: a Torquay con Agatha Christie, di Rebecca Quasi

Valentina G. Bazzani

Valentina G. Bazzani

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *