Recensioni

La legge del lupo e altre storie, di Adele Vieri Castellano

EDITORE: Spinnaker (1 dicembre 2013).
PAGINE: 115.
PREZZO: euro 2,99 e-book.
Il volume contiene i seguenti racconti:
1.     
Una donna di Roma.
2.     
Il signore di Veneri.
3.     
Il giardino incantato.
4.     
Nemmeno questa notte.
5.     
La legge del lupo.
E’ una sera tiepida
delle calende di maggio del 146 a.C.: Roma ha appena raso al suolo Cartagine.
Nei solchi incisi con l’aratro, là ove sorgeva la città, è stato sparso il sale
dai legionari affinché nulla possa più ricrescervi. Gli eroi della terza guerra
Punica calpestano di nuovo il suolo della Città Eterna, è là che gli eroi
tornano ad essere uomini e Una donna di Roma realizzerà i suo sogni d’amore con
uno di loro… Uomini coraggiosi, che lottano lungo i secoli fino all’epoca di
Roberto il Guiscardo, per la terra promessa. Aprite gli occhi, siamo nel 1155:
Livio Leoclaudus, Il Signore di Veneri, ha ottenuto ciò che ha sempre sognato.
Un feudo e una donna che, dall’alto di una torre, lo osserva avvicinarsi. Lei è
lassù sulle mura, è stata svenduta, privata dei suoi diritti. Scenderà dalle
scale di pietra con il cuore di una guerriera e affronterà occhi virili,
intensi, del colore del cielo… Un cielo che si riflette sulla superficie del
lago di Como, nel 1816: una giovane donna in un Giardino Incantato sogna
l’amore, ode il canto di un usignolo, incontra un misterioso personaggio…
Hylas, colui che fece innamorare le Naiadi, un austriaco, un generale che ha
vinto a Waterloo la sua battaglia ma che ora dovrà vincere l’amore di una
fanciulla… Così come una vedova, una donna segnata dalla vita, nel 1896, andrà
a combattere la sua battaglia da un uomo senza scrupoli, che le vorrebbe
toglierle l’affetto del suo nipotino. Freddo come l’autunno che è alle porte,
Guido Odescalchi, conte di Montecorvo, è una minaccia ma lei saprà spezzare la
sua corazza, saprà piegarlo con la dolcezza e l’amore non si farà attendere, Nemmeno
questa notte… e proprio durante una notte fredda di dicembre 2013 ecco
echeggiare nella foresta di abeti un agghiacciante ululato. E’ La legge del
Lupo che domina in queste montagne dell’antica Marsia, la legge di una
misteriosa stirpe di muta-forma che custodisce i segreti di Gaia, il nostro
pianeta. L’Arconte lascia il suo posto all’erede e Alessandro Bersechi sta per
incontrare la sua compagna, la donna che avrà il potere di scatenare la
selvaggia passione che è in lui…

Sono contenta di poter scrivere una recensione per una delle
giovani autrici italiane che si stanno facendo strada faticosamente nella
giungla dell’editoria nostrana, sempre più attenta (è un vizio nazionale!) a
tutto quello che viene dall’estero, anziché guardare l’orticello di casa
nostra. Spesso ricco di frutti preziosi.
Adele Vieri Castellano conferma in questi racconti le sue
caratteristiche: una scrittura fluida, un’eccellente preparazione storica e… un
animo sfacciatamente, oltraggiosamente, esageratamente romantico
. La vogliamo
così.
Questi cinque racconti sono storie d’amore che si dipanano
agevolmente attraverso i secoli, dal 146 a. C. al dicembre 2013. Insomma, un
regalo di Natale.
I miei preferiti sono “Una donna di Roma” ed “Il giardino
incantato”: la storia è avvincente, i personaggi sono come ce li aspettiamo
(belli, appassionati, sensuali). Il racconto è la veste migliore per la vicenda narrata. 
Per gli altri racconti,
avrei preferito un maggiore respiro. Cara Adele, non potrebbe farli diventare dei
romanzi? Lo so che è impegnata (e so anche a scrivere COSA… niente
anticipazioni, d’accordo!), ma gli spunti sono molto interessanti.
Il mio voto? Tre stelline e mezzo.
Post precedente

Chi è Adele Vieri Castellano

Post successivo

Anne Stuart e la Saga del Casato di Rohan

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *