L'angolo di MaddalenaRecensioniRubriche

Recensione: Donna in incognito

Titolo: Donna in incognito
Autrice: Gabrielle Costa
Editore: Self Publishing
Pagine: 281
Ebook: 2,99

La valutazione di Maddalena Cafaro: tre stelline e 1/2.

Simon Prescott è un uomo giovane, bello e di successo, per raggiungere il quale è passato sopra i sentimenti delle persone che amava di più, prima di rendersi conto di quanto la propria vita stava andando alla deriva. Simon è cambiato da allora, ha ridimensionato se stesso e la sua visione del mondo, ma una cosa è rimasta tale e quale: è convinto che le donne siano esseri inferiori e niente riesce a fargli cambiare idea.
Katherine Hannover è una donna giovane, bella e convinta delle proprie capacità. Non sopporta le ingiustizie ed è pronta a fare qualunque cosa per affermare se stessa, compreso sfidare l’uomo che si frappone tra lei e la realizzazione professionale a cui ambisce. Per questo orchestra una “truffa” ai danni di Simon, fingendosi un uomo per farsi assumere da lui e dimostrargli che non è necessario essere portatori di pene per svolgere il suo stesso lavoro.
Tra crisi di identità sessuale, coincidenze improbabili e situazione al limite del surreale, Simon e Kate capiranno che le certezze crollano e i piani possono cambiare.

In uno scambio d’identità si snoda una storia originale, dalle tinte a tratte umoristiche e a tratti dolci. Katherine vuole dimostrare che anche le donne possono svolgere lo stesso lavoro di un uomo, ha tutte le carte in regola per riuscirci, ma per dimostrarlo non basterà la sua intelligenza. Il motivo è semplice. Simon pensa che le donne siano  buone solo per una cosa. Basteranno un taglio di capelli, qualche abito maschile e tanta, ma tanta determinazione per farlo ricredere?

La scrittura è scorrevole (non mi sembra di aver notato refusi), grazie anche alla storia che  è molto originale e ha un ritmo veloce sin dall’inizio. I protagonisti sono ben caratterizzati, entrambi dal carattere forte e volitivo. Non mancano le scene colme di ironia e i dialoghi hanno una buona dinamicità.

Questo fino a poco più della metà del romanzo. Nel momento clou ho avvertito un calo, nella trama e nei personaggi, una sorta di snaturamento delle caratteristiche principali del loro carattere.
Non parlo solo della nascita di un sentimento, ma proprio di un cambio di rotta che mi ha lasciato perplessa.
Nell’insieme una buona lettura, che vi consiglio di affrontare in una serata in cui avete voglia di sorridere un po’.

OoO

MADDALENA CAFARO

Maddalena Cafaro la trovate su Amazon

Post precedente

Dove è finito Chicco?, Laura Castellani

Post successivo

Zoe, Laura Randazzo

Maddalena Cafaro

Maddalena Cafaro

1 Commento

  1. perrypotter
    12 ottobre 2016 at 19:42 — Rispondi

    Grazie mille per il tuo parere. Spero di fare meglio nel mio prossimo tentativo 😀

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *