Pensieri sparsi

Dalla nostra corrispondente a Caldwell-9

Qualcuno ha chiesto alla Redazione “Dove va in ferie Babette Brown?”. Bene, adesso lo sapete. La nostra corrispondente da Caldwell cercherà di rispondere a tutte le lettere che sono arrivate nei giorni scorsi e che mostrano a chiare lettere la “fame” di notizie riguardanti i Confratelli e le Shellan. Grazie all’incontro con Alexa, una doggen che lavora nella Magione, Babette Brown è riuscita a carpire una messe incredibile di informazioni.

Cara Babette,

ti ringrazio per la risposta alla mia lettera. Ti ricordi? Ti scrissi il 14 ottobre e tu fosti così gentile da rispondermi. Mi parlasti di uno shopping per la piccola Nalla. Dato che nella tua ultima lettera hai parlato della festa di compleanno della piccola, vorrei sapere se Alexa ti ha fatto un resoconto preciso dei festeggiamenti.

Un caro saluto.

Antonietta

—————-

Cara Antonietta,

mi ricordo della tua lettera! Sei gentile a scrivermi di nuovo.

Ho incontrato Alexa per il nostro consueto appuntamento settimanale. La cara doggen era in visibilio. Mi ha mostrato con orgoglio le vesciche alla mano destra. Dovute, pare, all’aver strofinato per otto volte il pavimento dell’atrio della magione. Sai, quello con il melo. Io ‘sti doggen non li capisco proprio, con questa mania delle pulizie! Bah, che dire? Contenti loro, contenti tutti.

Dopo la terza pinta di birra chiara cruda (raffinata la nostra Alexa), è arrivato il resoconto particolareggiato della festa per il compleanno della piccola Nalla. Commozione generale, mangiata stratosferica (avrai letto dell’agnello cucinato in otto modi diversi e della torta a dodici strati!) e apertura dei ventuno regali per la piccola.

Nell’ordine, Nalla ha ricevuto:

n. 4 peluche (un gatto, un cane, un orsacchiotto, una puzzola).

n. 8 tutine taglia un anno (ovvio).

n. 2 collane in oro giallo.

n. 1 braccialetto in oro giallo.

n. 3 completini guanti, sciarpa e berretto.

n. 2 vestitini con cappellino e scarpette coordinati.

n. 10.000 azioni privilegiate Microsoft.

Pare che la mia tutina borchiata sia piaciuta moltissimo. Anche Vishous l’ha guardata con interesse e ha preso nota della boutique (ti metto l’indirizzo sotto). Ha chiesto alle shellan se sia possibile avere il modello per una una taglia 38. Forse, vuole regalarne una uguale a Jane. Sai, quelle loro seratine al Commodore… Rehvenge lo ha preso in giro selvaggiamente e i due sono quasi venuti alle mani, salvo poi fare pace davanti a una bottiglia di Grey Goose.

Babette Brown

P. S. Pare che Rhage non abbia avanzato nemmeno una briciola di torta, purtroppo. Così sono rimasta a bocca asciutta. Se ti interessa, la boutique dove ho comprato la tutina è questa:

Bella Bambini Children’s Boutique

·       Main Catgory: Children’s & Infant Wear

·       Caldwell, New Jersey – NJ

·       Address: 382 Bloomfield Av

·       Zipcode: 07006

·       Tel: (973)226-3366 – 9732263366

—————-

Qualcuno avrà riconosciuto una vecchia rubrica tenuta negli scorsi anni per la Black Dagger Brotherhood Italian RPG.

N. B. Tutti i diritti appartengono a “La Confraternita del Pugnale Nero”, by J. R. Ward.

Post precedente

Dalla nostra corrispondente a Caldwell-8

Post successivo

Dalla nostra corrispondente a Caldwell-10

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *